Orzotto alle pesche e menta

L’orzotto alle pesche è menta è un primo semplicemente idilliaco, fresco leggero e molto aromatizzato, la dolcezza delle pesche che insieme al vino bianco hanno un tocco di acidità con il profumo della menta che lo rende irresistibile. Non vi dico tutte queste cose solo per invogliarvi ma semplicemente perchè questo piatto vale la pena di provarlo. La cosa molto importante di questo orzotto è che è buono anche freddo, quindi perfetto anche da portare con se in ufficio o in spiaggia.

Perfetto per gli intolleranti al glutine, per chi ama seguire un regime alimentare, per i vegani e i vegetariani!

Orzotto alle pesche e menta

Orzotto alle pesche e menta 2

Ingredienti per 4 persone:

  • 350 g di orzo perlato
  • 1 cipollotto
  • 1 l di brodo vegetale
  • 4 pesche mature
  • 2 dl di vino bianco (un bicchiere circa)
  • 50 g di margarina
  • 20 foglie di menta fresca
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo q.b.

orzotto alla pesca da modificare 3

Preparazione:

  • In un tegame capiente e a doppio fondo possibilmente mettete la margarina, un filo d’olio evo e il cipollotto tritato finemente, girate per un paio di minuti e aggiungete a questo punto l’orzo perlato, girate anch’esso per un paio di minuti e poi sfumate con il vino.
  • Aggiungete le pesche mondate e tagliate a pezzetti non troppo piccoli, aggiungete man mano il brodo fino alla cottura raggiunta dell’orzotto.
  • A questo punto aggiungete la menta fresca tritata finemente e un altro filo d’olio, aggiustate se necessario di sale e aggiungete il pepe.
  • Servite caldo con un bel ciuffetto di menta fresca oppure mettetelo in frigo e servitelo freddo.

Orzotto alle pesche e menta 3

Precedente Moijto cocktail ricetta originale Successivo Smoothie ghiacciato alle pesche e menta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.