Olio piccante al peperoncino – due modi per prepararlo

Olio piccante al peperoncino è senz’altro il principe tra i condimenti tipici della cucina Mediterranea. La cosa che vi consiglio vivamente è quello di usare un ottimo olio di oliva perchè sarà quello a dare il gusto particolare al vostro olio piccante.

Ci sono diversi modi di preparare l’olio piccante al peperoncino, uno è quello di usare i peperoncini freschi e l’altro invece di prepararlo con i peperoncini essiccati al sole, la differenza tra i due e che con i peperoncini freschi trascorso un tempo di macerazione darete un colore rosso rubino come nella foto ma non potrete conservarlo per tantissimo tempo, invece con i peperoncini essiccati al sole lascerete il colore reale dell’olio di oliva e potrete conservarlo per tantissimo tempo, un consiglio se ne consumate tanto optate per quello con i peperoncini freschi perchè il gusto secondo me è ancora più intenso e delizioso nelle bruschette, pizza o insalate!

Olio piccante al peperoncino

Olio al peperoncino.

 

Ingredienti per 5 dl di olio:

  • 5 dl di olio extravergine d’oliva
  • 4 peperoncini piccanti freschi

Procedimento:

Versione 1:

Se volete prepararlo con i peperoncini essiccati allora dovrete per prima cosa lavare accuratamente i peperoncini, asciugarli e metterli al sole per circa 10 giorni fino a quando si saranno essiccati completamente.

Trascorso il tempo, tagliate a fettine ipeperoncini e metteteli in uno o più barattolo di vetro precedentemente sterilizzato, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva, chiutete ermeticamente.

Mettetelo a riposare in un luogo fresco e buio per almeno 3 settimane prima di consumarlo.

Durata del prodotto un anno.

Versione 2:

Se volete invece velocizzare la procedura allora potete usare i peperoncini freschi senza essiccarli al sole, dunque lavate e asciugate bene i peperoncini, tagliateli a fettine e metteteli in uno o più barattolo di vetro precedentemente sterilizzato, aggiungete l’olio extra vergine d’oliva, chiutete ermeticamente.

Sterilizzate i barattoli sotto bollitura per circa 20 minuti!

Mettetelo a riposare in un luogo fresco e buio per almeno 3 settimane prima di consumarlo.

Durata del prodotto 3 mesi.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

olio al peperoncino 2

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
Cannella Amore e Fantasia lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

 

Precedente Focaccia farcita con frittata di verdure - ricetta per ferragosto Successivo Friarelli sott'aceto - Peperoncini verdi sott'aceto

10 commenti su “Olio piccante al peperoncino – due modi per prepararlo

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Armida, certo che ci puoi suggerire un’altro modo per prepararlo..a noi che piacciono le conserve amiamo provare sempre nuove cose..:) A presto ciao!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.