Marmellata di arance

La marmellata di arance è una deliziosa marmellata piena di gusto e vitamine. Con questa marmellata potrete oltre che gustarla sulla fetta del pane al mattino o a merenda, la potrete dunque usare per farcire qualsiasi tipo di dolci o biscotti.

Spesso la marmellata di arance risulta un  pò amara e forte ma con la ricetta che uso da anni vi garantisco una delicata e gustosa marmellata di arance.

Se amate i dolci con le arance vi suggerisco questa deliziosa crostata con marmellata di arance e cioccolato

Marmellata di arance – ricetta semplice e golosa

Marmellata di arance

Ingredienti:

  • 1,5 kg di arance non trattate
  • 600 g di zucchero semolato
  • 1 limone non trattato
  • 1 baccello di vaniglia

Preparazione della marmellata di arance:

  • Per preparare la marmellata di arance per prima cosa dobbiamo lavare le arance e mettetele a bagno in un recipiente capiente coperte di acqua per una notte intera (metteteci un piatto sopra se dovessero restare troppo a galla).
  • Trascorso il tempo di macerazione scolate le arance, asciugatele.
  • Prendete 4 arance e privatele della scorza facendo molta attenzione a non prendere la parte bianco della pellicina perchè la marmellata potrebbe diventare amara per questo motivo.
  • Dunque tagliate le bucce prima a striscioline sottili e poi a quadretti molto piccoli, lessatele per circa 5 minuti in acqua bollente. Scolatele e tenetele da parte.
  • Nel frattempo sbucciate il resto delle arance e riducetene a pezzi la polpa, fate attenzione ad eliminare i semi ed eventuali filamenti.
  • A questo punto pesate la polpa e aggiungete ad ogni kg di polpa 400 g di zucchero, mettete in una pentola dunque la polpa e mettete sul fuoco. Portate a ebollizione e lasciate cuocere per 10 minuti.
  • Spegnete il fuoco e aggiungete lo zucchero, il succo di limone e i semini della bacca di vaniglia (per prelevare i semini della vaniglia dovete incidere la bacca nel mezzo e facendovi aiutare dalla lama del coltello prelevare i semini) ed in fineaggiungete le scorzette di arancia che avete bollito e tenuto da parte. Mescolate molto bene fuori del fuoco, fino al completo scioglimento dello zucchero.
  • Rimettete sul fuoco e portate ad ebollizione. Lasciate cuocere a fuoco dolce per circa 40 minuti dal bollore, mescolate spesso per evitare che non si attacchi sul fondo della pentola.
  • La marmellata sarà pronta quando sarà mielosa per essere sicuri che la marmellata sia cotta al punto giusto fate la prova che vi dico sempre di fare con le marmellate, la prova del piattino, cioè dovete mettere un cucchiaino di marmellata calda su di un piattino e inclinandolo la marmellata si raffredderà diventando appiccicosa e non scivolosa.
  • A questo punto versate la marmellata ancora calda nei vasetti sterilizzati lasciando 1 cm di spazio dal bordo, mettete il tappo nuovo e capovolgeteli velocemente a testa in giù in modo da creare il sottovuoto, girateli solo quando saranno i vasetti completamente freddi.
  • Consiglio: Per sterilizzare i vasetti, dovete bolliirli per circa 10 minuti e poi asciugarli nel forno a 100 gradi per circa 10 minuti).

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Marmellata di arance e vaniglia

Precedente Vellutata di verdure con riso e quinoa Successivo Tagliatelle con gamberetti e zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.