Maritozzi con la crema ricetta siracusana

Maritozzi con la crema ricetta siracusana è una ricetta tipica appunto della mia città nativa Siracusa. I maritozzi si sà hanno tutti la propria forma e forse quelli più conosciuti sono quelli romani farciti con la panna ma questi sono quelli tipici con cui sono cresciuta, profumatissimi, ripieni di crema alla vaniglia oppure con la crema al cioccolato e penso adesso in questi ultimi anni i super golosoni li hanno anche farciti con la nutella comunque sono morbidissimi e somigliano alle cartocciate catanesi come forma solo che le cartocciate sono salate e sono quindi farcite di spinaci, prosciutto e mozzarella.

Amate i dolci siciliani? Vi consiglio di provare le BRIOCHE COL TUPPO – I CANNOLI DI RICOTTA comunque nel blog potrete trovare anche tantissime altre ricette siciliane o norvegesi.

Maritozzi con la crema ricetta siracusana golosa

Maritozzi con la crema

Ingredienti per circa 12 maritozzi con la crema:

  • 500 g di farina manitoba
  • 20 g di lievito di birra fresco o 1 bustina di lievito di birra disidratato
  • 100 g di strutto oppure in sostituzione burro o margarina
  • 2 uova
  • 120 ml di latte
  • 100 g di zucchero
  • 1 punta di cucchiaino di zafferano
  • 8 g di sale
  • 1 uovo + un cucchiaio di latte per spennellare
  • 500 g di crema pasticcera 
  • Preparazione dei maritozzi con la crema:
    • per preparare i maritozzi con la crema per prima cosa dobbiamo sciogliere in un pentolino il latte, lo zucchero, lo strutto (o burro o margarina) e lo zafferano.
    • Spegnete e lasciate intiepidire.
    • Adesso sciogliete il lievito di birra nel latte intiepidito e lasciatelo reagire un paio di minuti.
    • Setacciare la farina in una ciotola capiente, fate un buco al centro (la fontana) e versate il latte pian piano, cominciate a lavorare e aggiungete poco alla volta le uova leggermente battute, e infine il sale.
    • Impastate a lungo fino ad ottenere un impasto bello liscio, compatto e omogeneo.
    • Mettete in una ciotola leggermente infarinata e fate lievitare per circa tre ore (fino al raddoppio) in un luogo asciutto e tiepido (per esempio d’inverno vi consiglio di metterlo nel forno spento con la lucina accesa).
    • Quando l’impasto risulterà raddoppiato, versatelo in una spianatoia leggermente infarinata lavoratelo un pò con le mani  e poi fate un impasto lungo dove ricavate tanti pezzi di circa 60 grammi ciascuno.
    • Formate una pallina, e poi stiratela a forma rettangolare farcitela con una striscia di crema pasticcera alla vaniglia al centro, spennellate i bordi laterali e poi richiudetele al centro, procedete fino a formare tutte le altre brioche.
    • Coprite nuovamente i maritozzi con la crema con uno strofinaccio da cucina e fatele lievitare nuovamente per circa 30 minuti o fino al raddoppio.
    • Spennellateli con l’uovo e il latte tenuto da parte ed infornatele a forno caldo 200 gradi per circa 15 minuti o fino a quando saranno belle dorate.
    • Sfornate e fate raffreddare completamente i maritozzi con la crema prima di spolverarle con lo zucchero a velo.

    Buona merenda o colazione dalla vostra Lidia!

 

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Torta al cioccolato e arancia Successivo Riso con verdure e mozzarella al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.