La pasta fritta siciliana

La pasta fritta siciliana è un piatto di famiglia e un piatto anche della tradizione siciliana. Una delizia di pasta condita con acciughe formaggio e pangrattato che viene poi fritta in padella, croccante fuori e aldente dentro.

Questo piatto è un piatto di ricordi di quando ero bambina e della felicità mia e dei miei cugini quando la nonna o la mamma la preparava. Questo piatto viene anche mangiato con le mani..mi direte perchè? perchè essendo croccante si divide a spicchi come la pizza e si mangia appunto come la pizza solo che la differenza è appunto la croccantezza che vi conquisterà ne sono sicura..parola di Lidia 😀

La pasta fritta siciliana

La pasta fritta Siciliana

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di spaghetti tipo capellini
  • 15 filetti di acciuga sott’olio
  • 50 g di formaggio grana grattugiato
  • 50 g di pangrattato
  • olio evo q.b. (generoso un pò come la pasta aglio olio e peperoncino)
  • peperoncino rosso (facoltativo)
  • olio di semi per friggere q.b.

Preparazione:

  • In una ciotola capiente mettete i filetti d’acciuga tagliati a pezzettini e un paio di cucchiai di acqua di cottura, schiacciateli in modo da scioglierli un pò.
  • Cuocete i capellini aldenti, scolateli e metteteli nella ciotola insieme ai filetti d’acciuga, aggiungete l’olio evo in modo generoso, girate bene in modo da condire bene gli spaghetti con l’olio, aggiungete il grana, il pangrattato e se vi piace anche il peperoncino.
  • Girate ben bene in modo da distribuire bene il condimento, fatevi aiutare da un forchettone.
  • In una padella (la mia mamma usa quella di alluminio) mettete l’olio di semi, riscaldatelo bene e mettete 1/4 degli spaghetti, allargateli un pò ma non troppo, fateli dorare e poi girateli per farli dorare dall’altra parte.
  • Servite caldo e buon appetito!! 🙂

Precedente Burger di soia ricetta vegan Successivo Frittata con la ricotta ricetta siciliana

4 commenti su “La pasta fritta siciliana

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao Francesco, assolutamente no! 😀 Come si vede nella foto la porzione della pasta è a persona, quindi per farla sottile e croccante si devono fare delle porzioni piccole infatti 1/4 della dose è per 1 persona. Continui così fino all’esaurimento degli spaghetti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.