Kransekake – dolce tipico norvegese di mandorla

Il kransekake è un dolce tipico norvegese che non manca mai nella tavola dei norvegesi durante un’importante festa o celebrazione.

Il kransekake infatti si usa preparare per i matrimoni, le cresime, il giorno della liberazione il 17 maggio e soprattutto a Natale perchè con la sua forma a torre di anelli sta benissimo sulle tavole natalizie imbandite, io per esempio amo prepararli in anticipo perchè dicono che mettendolo nel congelatore diventa ancora più buono quando si gusta perchè diventa un pò gommoso.

Questo dolce è buonissimo da gustare dopo pasto con il caffè, i norvegesi amano inzupparlo nel caffè all’americana e il sapore di mandorla intenso fuso con il caffè è veramente idilliaco.

La preparazione è molto semplice ma di precisione per fare gli anelli in modo simmetrico, naturalment i norvegesi hanno inventato le formine per cuocerlo e prepararlo anche perchè spesso per i grandi ricevimenti si creano dei Kransekake di circa 36 anelli, una vera meraviglia di bontà, ma io vi svelerò itutti i segreti per prepararlo velocemente senza bisogno di formine e con il metodo antico !

Kransekake – dolce tipico norvegese di mandorla

kransekake fb

Ingredienti per il kransekake:

  • 500 g di mandorle tritate finemente
  • 500 g di zucchero a velo + quello per lavorarlo sulla spianatoia
  • 1 dl di albume (sono circa 3 – 4 uova)

Ingredienti per la decorazione di glassa di zucchero:

  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 albume d’uovo
  • 3 gocce di limone

Preparazione del kransekake:

  • Per prima cosa accendete il forno a 210 gradi
  • Potete prepararlo con le mandorle spellate con le mandorle con la pelle oppure fare un mix con e senza pelle, la differenza sarà nel colore del kransekake, io personalmente amo farlo mix.
  • in una ciotola versate le mandorle macinate, lo zucchero a velo e aggiungete gli albumi leggermente sbattuti, iniziate ad impastare fino ad ottenere un composto compatto.
  • Infarinate con lo zucchero a velo una spianatoia e iniziate a lavorare l’impasto, fate la forma di una grande salsiccia e tagliatela a fette, per creare il kransekake bisogna fare 18 anelli, per avere il kransekake stabile bisogna fare 3 anelli della stessa misura x 6 livelli, quindi fate un anello e fatelo come misura, i primi 3 anelli fateli di 16 cm di diametro con uno spessore di 1,5 cm circa, gli altri 3 fateli di 15 cm x 1,5, gli altri 3 di 14 cm x 1,5 circa e così via fino ad arrivare a 18 anelli.
  • Adagiateli delicatamente in una leccarda da forno ricoperta da carta forno e infornateli a 210 gradi per 10 – 12 minuti, vi sembreranno molli quando li tirerete fuori dal forno, è normale ma non toccateli, lasciateli raffreddare completamente prima di spostarli.

Preparazione della glassa di zucchero a velo:

  • Mettete in una ciotola lo zucchero a velo e aggiungeteci l’albume leggermente sbattuto e le gocce del limone, iniziate a sbattere il tutto fino ad ottenere una glassa bianca e lucida, mettetela in una sacca a pochè con un beccuccio piccolo.
  • Quando avrete tutti gli anelli pronti e freddi e la glassa pronta per l’uso, siamo pronti per assemblarlo e decorarlo, per creare la torre dovrete mettere quattro gocce di glassa per ogni anello pe attaccare un’anello dopo l’altro (userete 3 anelli della stessa misura x piano), appena avrete finito d’incollare gli anelli procedete con la decorazione del kransekake come più preferite.

Buon divertimento!!

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

.

Precedente Cestini di brisè con lenticchie e frutto della passione - ricetta finger food Successivo Vol-au-vent con insalata di pollo

25 commenti su “Kransekake – dolce tipico norvegese di mandorla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.