Frittelle di riso di San Giuseppe

Le frittelle di riso di San Giuseppe sono molto semplici da preparare e soprattutto da friggere in quanto l’impasto ottenuto si versa a cucchiaiate nell’olio caldo, quindi un modo veloce e sbrigativo di prepararle.

Un’altra particolarità che amo in questa ricetta è l’albume montato a neve che si aggiunge nell’impasto, questo le rende veramente sofficissime e leggere.

In questa ricetta potete anche aggiungere l’uva passa nell’impasto e alla fine rotolarle nello zucchero semolato ma noi in famiglia le amiamo così semplici, profumate al limoncello, arancia e arrotolate nello zucchero a velo vanigliato.

Se amate le frittelle, le zeppole e simili ecco a voi alcuni link delle ricette più amate e cliccate da voi sul mio blog: Crispelle di riso catanesi – Frittelle senza uova e senza burro con uva passa

Frittelle di riso di San Giuseppe – ricetta veloce

Frittelle di riso di San Giuseppe

Ingredienti:

  • 200 g di riso
  • 400 ml di latte
  • 300 ml di acqua
  • 40 g di zucchero
  • 80 g di farina
  • 30 g di burro
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di limoncello o arancello (in sostituzione rum, grappa)
  • 10 g di lievito per dolci
  • 1 arancia (la buccia)
  • 2 pizzichi di sale
  • Olio di semi per friggere q.b.

Preparazione delle frittelle di riso di San Giuseppe:

  • Per preparare le frittelle di riso di San Giuseppe per prima cosa dobbiamo cuocere il riso in una pentola capiente possibilmente a doppio fondo.
  • Dunque mettiamo l’acqua e il latte nella pentola, aggiungiamo la buccia dell’arancia, lo zucchero e un pizzico di sale, quando inizierà a bollire, togliete la buccia dell’arancia e aggiungete il riso. Fate cuocere fino a che il riso non risulterà scotto e il liquido assorbito completamente, aggiungete il burro (ci vorranno circa 30 -40 minuti).
  • Spegnete e versate il riso in un contenitore di vetro, copritelo con della carta pellicola e lasciatelo raffreddare, poi riponetelo in frigo per almeno tre ore (vi consiglio di fare questa operazione la sera e di lasciarlo riposare anche tutta la notte, perfette le frittelle anche con il riso avanzato).
  • Trascorso il tempo di riposo e di raffreddamento del riso, estraetelo dal frigo e aggiungete i tuorli d’uovo uno alla volta girando bene e facendoli assorbire al composto e il limoncello/arancello.
  • Aggiungete la farina e il lievito setacciati in modo che non ci siano grumi.
  • In una ciotola a parte montate gli albumi a neve con l’altro pizzico di sale, incorporateli poco alla volta al composto.
  • Scaldate l’olio di semi e facendovi aiutare da un cucchiaio versateli nell’olio caldo e friggetele fino a quando saranno belle gonfie e dorate.
  • Scolatele con una schiumarola e adagiatele in un piatto ricoperto da carta assorbente.
  • Servitele calde con lo zucchero semolato o fredde con lo zucchero a velo o il miele.

Buona Domenica dalla vostra Lidia!

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Gamberi gratinati al forno Successivo Focaccia con farina di farro - ricetta veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.