Frittata siciliana o Pisci r’ovu

La frittata siciliana o pisci r’ovu come si chiama appunto nel dialetto mio è la frittata che mette tutti di buon umore perchè oltre ad essere buona leggera e profumata dal basilico è anche amata dai più piccoli per la forma del pesce che prende alla fine arrotolandola.

Infatti la parola Pisci r’ovu significa pesce d’uovo. Ci saranno sicuramente diverse versioni di questa ricetta dipende la zona ma questa è quella che da tradizioni regna nelle tavole della mia famiglia.

Può essere servito come secondo con una insata fresca di stagione o anche per un buffet e finger food.

Frittata siciliana o Pisci r’ovu

Pisci d'ovu siciliano

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 uova di medie dimensioni
  • 10 pomodorini ciliegino
  • 2 cucchiai di cacio cavallo (si può sostituire anche con un buon pecorino stagionato)
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • un ciuffo abbondante di basilico fresco
  • sale e pepe q.b. (state attenti a che tipo di formaggio usate perchè potrebbe essere abbastanza salato)
  • Olio di semi di girasole q.b.

Preparazione:

  • La preparazione è molto semplice ma deve essere fatta in padella in modo veloce.
  • Per prima cosa lavate e tagliate a pezzettini i pomodorini e il basilico
  • Sbattete le uova energicamente incorporando tanta aria in modo che diventi al momento della cottura bello alto e soffice.
  • Incorporatevi il resto degli ingredienti e girate il tutto.
  • Mettete sul fuoco una padella capiente antiaterente (anche se la mia mamma lo prepara ancora nella padella di alluminio)
  • Aggiungete l’olio di semi e fatelo scaldare bene (se volete essere sicuri che l’olio sia pronto a punto giusto buttateci una goccia d’impasto e se friggerà e salirà a galla in modo veloce senza bruciarsi è perfetto.
  • Buttate l’impasto di uova e con una spatola (io uso quella da crepes) allargatelo e con la stessa velocità girate una parte della frittata (quella di sinistra) e continuate ad allargare la parte destra e girare in avanti la parte sinistra del pesce d’uovo fino ad arrotolarlo tutto.
  • Toglietelo dal fuoco adagiatelo su un piatto, tagliatelo a fette di circa 5 cm e rimettetelo in padella dai lati interni per farlo cuocere del tutto.

Buon appetito!!! 🙂

Frittata-siciliana-o-Pisci-rovu

 

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

 

Precedente La peperonata alla siciliana Successivo I pasticcini siciliani

10 commenti su “Frittata siciliana o Pisci r’ovu

    • cannellaamorefantasia il said:

      Si Hanneke è veramente deliziosa e per me significa tanti bei ricordi d’infansia. 🙂 Grazie di essere passata a trovarmi!!! 🙂

    • cannellaamorefantasia il said:

      Ciao carissima Cristina, credimi mia madre non usa mai le antiaderenti…lei dice che non servono e non sono salutari…il suo segreto è quello di avere l’olio caldo al punto giusto.;) Buona giornata anche a te e grazie di essere passata a trovarmi!!!

  1. Bellissima ricetta oltre che super veloce !!! Complimenti una spiegazione dettagliata…mi è piaciuto molto quando dici ” il pesce d’uovo” 😀 ! Bravissima 😉 La proverò !!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.