Fichi al brandy – conserve per l’inverno

I fichi al brandy sono una vera delizia da gustare d’inverno o a natale quando fuori fa freddo e si ha voglia di qualcosa di dolce che ti riscaldi il cuore. I fichi al brandy li preparo quando sono in vacanza in Italia e non potendo portare con me in Norvegia tanti vasetti spesso li regalo agli amici prima di partire e sono felice di farlo perchè sò che quando li gusteranno penseranno a me!! 🙂

I fichi al brandy sono facili, veloci e deliziosi!

Fichi al brandy:

Fichi al brandy

Tempo di preparazione un’ora e 20 minuti

Ingredienti per 4 vasi da 5 dl:

  • 2 kg di fichi molto sodi e maturi
  • 1 kg di zucchero
  • 2 dl di brandy
  • 2 limoni non trattati

Preparazione:

  • Sbucciate i limoni lasciando sui frutti la pelicina bianca, quindi tagliate la scorza a listerelle molto sottili, spremete il succo e mettetelo da parte.
  • Pulite i fichi, strofinando la buccia con carta da cucina inumidita.
  • Asciugate i frutti all’esterno e sistematene uno strato in un vaso, unite qualche scorzetta di limone,poco succo e spolverizzate con abbondante zucchero.
  • Ripetete gli strati arrivando a un paio di cm dal bordo.
  • Fate lo stesso per gli altri vasi fino a esaurire gli ingredienti.
  • Fate bollire 5 dl d’acqua e lasciatela intiepidire, versate lentamente il brandy nei vasi in modo che impregni tutti gli strati di frutta, poi aggiungete poca ascqua.
  • Chiudete i vasi e strilizzateli per circa 30 minuti.
  • lasciate riposare per almeno un mese prima di aprirli.
  • La durata è di 6 mesi.

 

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Fichi al brandy 2

Precedente Pasta e fagioli - Pasta and Beans - ricetta vegetariana - vegana Successivo Branzino al cartoccio cotto in padella - ricetta facile cotto in soli 15 minuti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.