Crostata di albicocche

La crostata di albicocche è una frolla molto friabile che si scioglie in bocca.

A differenza della crostata morbida dove assomiglia di più a un pan di spagna un pò più duro, la pasta frolla di questa crostata è uguale alla tradizionale nel gusto ma con una leggerezza e friabilità che bisogna provarla per crederci.

La cosa molto buona in questa ricetta e che normalmente ho sempre aggiunto un pò di latte per renderla un pò più morbida, invece in questa ricetta ci sono solo tuorli d’uovo e invece dello zucchero semolato si usa lo zucchero a velo vanigliato.

Naturalmente si può usare la marmellata che si preferisce se volete prepararla in casa vi lascio qualche link di ricette per prepararla in casa: Marmellata di pesche Marmellata di fichi d’india Marmellata di ciliegie

Marmellata di fragole e rabarbaro Marmellata di pompelmo rosa Marmellata di bucce di anguria

 

Crostata di albicocche ricetta

Crostata di albicocche friabile

Ingredienti per una crostata da 20 – 22 cm:

  • 300 g di farina 00 (potete anche usare la farina di kamut o farro)
  • 150 g di burro morbido a pomata (vuol dire fuori frigo)
  • 3 tuorli d’uovo
  • 1 presa di sale
  • 140 g di zucchero a velo vanigliato
  • 1 limone (la buccia grattugiata)

Ingredienti per il ripieno:

  • 1 barattolo di marmellata di albicocche (o altra marmellata che preferite)
  • 1 uovo per spennellare (potete anche usare gli albumi messi da parte)

Preparazione della crostata di albicocche:

Per preparare la crostata di albicocche per prima cosa dobbiamo preparare la pasta frolla, quindi mettiamo in un mixer o una planetaria (se usate la planetaria,usate la foglia come attrezzo per impastare), mettiamo per prima cosa la farina, il sale e il burro a pomata tagliato a pezzetti, azioniamo il mixer o planetaria e mischiamolo fino a che diventi un composto sabbioso.

Aggiungiamo i tuorli d’uovo, mischiamo e aggiungiamo in fine lo zucchero a velo vanigliato, mischiamo fino ad ottenere un composto compatto e omogeneo.

Togliamolo dal mix o planetaria e formiamo una palla, avvolgiamolo nella pellicola trasparente e poniamolo in frigo per una mezz’ora.

Nel frattempo che riposa la pasta frolla in frigo, accendiamo il forno a 180 gradi.

Trascorso il tempo di riposo della frolla, stendiamola su una spianatoia infarinata, adagiamola su uno stampo da crostata precedentemente imburrato e infarinato, tagliamo la frolla in eccesso, bucherelliamo con i lembi di una forchetta la base della crostata, cospargiamola con la marmellata di albicocche.

Con la frolla rimasta facciamo delle strisce decorative, spennelliamo le strisce con un uovo leggermente sbattuto e inforniamo a forno caldo 180 gradi per circa 15-20 minuti o fino a quando sarà in superfice bella dorata.

Buona merenda dalla vostra Lidia!

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Crostata di albicocche

Precedente Pane integrale Successivo Torta salata con verdure e scamorza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.