Crostata ai mirtilli con crema alla vaniglia

La crostata ai mirtilli con crema alla vaniglia è un dolce veloce perché con la ricetta della mia pasta frolla non c’è bisogno di metterla in frigo a riposare ed è morbidissima per la presenza del latte, la crema profumatissima alla vaniglia si sposa benissimo con la freschezza dei mirtilli, un dolce che sono sicura vi conquisterà al primo assaggio!! 🙂 Andiamo a scoprire la ricetta passo dopo passo:

Crostata ai mirtilli con crema alla vaniglia – ricetta golosa

Crostata ai mirtilli con crema alla vaniglia

Ingredienti per la base di pasta frolla :

  • 400 g di farina
  • 200 g di burro morbido
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di latte

Ingredienti per 500 ml di crema alla vaniglia circa:

  • ½ l di latte
  • ½  baccello di vaniglia tagliato a metà nel senso della lunghezza
  • 4 tuorli
  • 90g di farina
  • 1 cucchiaino di amido di mais
  • 50g di farina
  • 1 noce di burro

Ingredienti per la decorazione:

  • 500 g di mirtilli freschi (ma si possono usare anche quelli surgelati)
  • Zucchero a velo qb

Accendete il forno a 180 gradi.

mirtillo collage

Preparazione della crema alla vaniglia:

Per prima cosa prepariamo la crema pasticcera che ci servirà fredda o al massimo tiepida ma non calda.

Riscaldate 400 ml di latte in un pentolino insieme al baccello di vaniglia. Cuocete a su fuoco basso per circa 4 minuti senza mai raggiungere il bollore. Quindi rimuovete il pentolino dal fuoco. 

Nel frattempo sbattete in una ciotola i tuorli e lo zucchero finché saranno chiari e cremosi. Mescolate insieme l’amido di mais e la farina ed aggiungeteli ai tuorli, quindi versate i 100 ml di latte freddo e mescolare bene con una frusta. 

Eliminate il baccello di vaniglia dal latte. Unite il composto di uova e farina nel pentolino con il latte tiepido, riportare su fiamma bassa e cuocete per altri 6-8 minuti, mescolando sempre finché la crema si sarà rappresa. 

Togliete dal fuoco e trasferite la crema pasticcera in una ciotola. Per evitare che si formi la classica patina dura, picchiettate la superficie della crema con il burro . Mettete in frigo e raffreddare per almeno 30 minuti prima di utilizzare la crema pasticcera.

Preparazione della base di pasta frolla:

Mescolate in una ciotola la farina  , lo zucchero a velo, la vaniglia e il lievito e formate un buco al centro come una fontana.

Mettete dentro il burro a pezzettini, l’uovo e il latte.

Lavorate fino a quando formerete una palla liscia e omogenea.

In questo tipo di pasta frolla essendoci il lievito non c’è bisogno di farla riposare in frigo.

Prendete una pirofila rotonda di circa 20 cm e adagiateci la carta forno, stendete la pasta di uno spessore circa di 4 mm e con una forchetta schiacciate  tutti i  bordi e bucherellate tutta la base.

Mettete la crema pasticcera che avrete preparato in precedenza e che nel frattempo si sarà raffreddata. Cospargete tutta la base con i mirtilli e spolverizzate con lo zucchero a velo.

Mettete in forno a 180 gradi per circa 20-25 minuti.

Fate raffreddare per almeno 10 minuti la torta prima di servirla per via della crema che potrebbe essere troppo calda.

Potete anche accompagnarla con della panna e altri mirtilli freschi. 😉

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
NOME DEL TUO BLOG lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

 

Precedente Zuppa di cipolle alla francese Successivo Tisana depurativa zenzero e rosmarino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.