Ciambella castagnaccio

La ciambella al castagnaccio è una deliziosa e morbida ciambella con gli ingredienti tipici del castagnaccio solo in forma con il buco e l’aggiunta del lievito per renderla più alta e soffice.

Questo è il periodo giusto per preparare questi dolci che profumano di autunno e ti riscaldano il cuore.

Il castagnaccio è un dolce tipico toscano molto antico e detto anche dei poveri perchè anticamente erano i contadini che preparavano il dolce con la farina di castagne, oggi invece possiamo dire che è un classico amato tantissimo e che è perfetto agli intolleranti al glutine e alle uova!

La ciambella castagnaccio perfetta per gli intolleranti al glutine e alle uova, leggera, sana e buona a colazione o a merenda!

Ciambella castagnaccio

Ciambella castagnaccio

Ingredienti:

  • 400 g di farina di castagne
  • 5 dl di acqua
  • 70 g di uvetta ammollata
  • 70 g di pinoli
  • 70 g di gherigli di noci
  • 30 g di rosmarino
  • 1 pizzico di sale
  • 40 g di olio evo
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Per prima cosa dovete ammollare l’uvetta in acqua tiepida, tritare finemente i gherigli di noce, il rosmarino, i pinoli, strizzate l’uvetta e tritatela finemente.

Setacciate la farina, unite il sale, il lievito, l’acqua e iniziate ad impastare con le fruste elettriche, aggiungete man mano l’olio fino ad esaurire sia l’acqua che l’olio, aggiungete il trito meno un cucchiaio (che vi servirà per spolverizzarla prima d’infornarla), di noci, pinoli, uva passa e pinoli, girate ben bene in modo da distribuire tutti gli ingredienti.

Aggiungete a questo punto il lievito, girate bene e distribuitelo in tutto l’impasto della ciambella castagnaccio.

Imburrate uno stampo e spolverizzatela con un pò di farina, versateci l’impasto, spolverizzatela con il cucchiaio di trito di noci, uva passa, rosmarino e pinoli tenuto da parte.

Infornate a forno caldo per circa 20 – 30 minuti o fino a quando sarà ben dorata e cotta dentro (fate la prova con lo stuzzicadenti prima di sfornarla).

Toglietela dallo stampo e fatela raffreddare completamente su una griglia, spolverizzatela con dello zucchero a velo per decorarla.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Ciambella castagnaccio 2.

Precedente Torta al kiwi con crema pasticcera e panna Successivo Hamburger di cavolo - ricetta vegetariana golosa

2 commenti su “Ciambella castagnaccio

    • cannellaamorefantasia il said:

      No Maria Luisa non c’è zucchero nell’impasto perchè è appunto la ricetta del castagnaccio con l’aggiunta del lievito per fare una versione più leggera, se però tu vuoi renderla più dolce puoi aggiungerlo, ciao carissima e a presto!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.