Carciofi ripieni con crema di patate e salsiccia

I carciofi ripieni con crema di patate e salsiccia sono un contorno veramente goloso o un antipasto sfizioso.

Questo è il periodo perfetto per preparare tanti piatti con i carciofi e questo che vi propongo oggi è molto semplice, facile  e piace soprattutto ai bambini.

La cosa molto importante è di comprare una salsiccia saporita, io ho usato quella tipo siciliana con finocchietto e vino rosso…l’aggiunta poi del parmigiano fa si che diventi ancora più appetitoso… 🙂

carciofi ripieni di patate e salsiccia la giusta

Carciofi ripieni con crema di patate e salsiccia

Ingredienti per 4 persone per i carciofi ripieni con crema di patate e salsiccia:

  • 4 patate
  • 4 carciofi grandi
  • 1 spicchio d’aglio schiacciato
  • 2 cucchiai di parmigiano o grana grattugiato
  • un tuorlo d’uovo
  • 20 g di burro o margarina
  • 100 g di salsiccia
  • un filo d’olio evo
  • sale e pepe q.b.

Preparazione per i carciofi con crema di patate e salsiccia:

  • Lavate le patate con la buccia e lessatele per circa 30-40 minuti dopo averle immerse in abbondante acqua fredda salata.
  • Nel frattempo mondate i carciofi e tagliate il gambo in modo tale da poterli mettere in piedi.
  • In una terrina raccogliete le patate sbucciate e passate a setaccio; unite il burro, il tuorlo, il parmigiano, salate e pepate; mettete da parte.
  • In un altro tegame mettete un filo d’olio evo lo spicchio d’aglio schiacciato e la salsiccia sbriciolata e fatela rosolare fino a quando non risulterà croccante.
  • Unite la salsiccia alla crema di patate, amalgamate bene il tutto e riempite i carciofi.
  • Quando avrete finito di riempirli, trasferiteli in una casseruola munita di cestello per la cucina a vapore insieme a 3 dita d’acqua, coprite con un coperchio e fate cuocere per almeno 30 minuti o fino a quando la foglia si staccherà facilmente dal resto del carciofo.
  • Servite caldi, se preferite potete grattugiare del parmigiano fresco prima di servirli.

 

Precedente Cheesecake marmorizzato alle fragole Successivo Zucchine tonde ripiene al profumo di basilico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.