Carciofi con patate e cipolla bianca

I carciofi con patate e cipolla bianca sono un contorno rustico della tradizione. Io amo questo ortaggio non solo per il gusto ma anche le le sue proprietà depurative.

Questo è il periodo perfetto per approfittarne in cucina preparando dei deliziosi piatti con il carciofo.

Come potete vedere la lista degli ingredienti è cortissima e semplice da reperire.

Carciofi con patate e cipolla bianca

Carciofi con patate e cipolla bianca

Ingredienti per 4 persone:

  • 10 carciofi
  • 1 limone
  • 6 patate grosse
  • 2 spicchi d’aglio
  • 2 cipolle bianche
  • Origano q.b.
  • 4 cucchiai di olio evo
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  • Pulite i carciofi tagliando le punte, sfogliandoli e privandoli delle foglie più dure, in fine tagliateli a metà ed eliminate piano piano la barbetta che cresce all’interno.
  • Intanto che li pulite munitevi di una ciotola capiente in cui avrete messo dell’ acqua fredda e del limone spremuto.
  • Tagliateli a spicchi, metteteli nella ciotola con l’acqua acidula e scolateli dall’acqua solo al momento di metterli in padella.
  • Preparate una pentola con dell’acqua e mettetela sul fornello a scaldare.
  • Pelate le patate, l’aglio e la cipolla; tritate l’aglio finemente, la cipolla a spicchi sottili e metteteli in un altro tegame insieme all’olio evo ad appassire dolcemente a fuoco basso.
  • Aggiungete i carciofi, aggiungete qualche cucchiaiata di acqua rigirandoli piano per evitare che si rovinino.
  • Fateli cuocere per circa 10 minuti.
  • Nel frattempo pensiamo alle patate che devono essere tagliate a cubotti più o meno tutti della stessa grandezza, tuffateli nell’acqua calda che avete messo a scaldare per una decina di minuti.
  • Trascorsi i dieci minuti togliete le patate dall’acqua con una schiumarola e aggiungeteli ai carciofi senza buttare la loro acqua che vi servirà ad aiutare la cattura finale aggiungendola di tanto in tanto.
  • Aggiustate di sale e spolverizzate con l’origano.
  • Fate cuocere a fiamma moderata per altri 10 minuti con il coperchio, controllando di tanto in tanto. Se vi accorgete che resta troppa acqua, proseguite la cottura senza coperchio.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Spaghetti alle vongole e pomodorini ciliegino Successivo Cheesecake di primavera ricotta e gianduia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.