I biscotti a forma di cestino o Sandkaker

Siamo arrivati al decimo giorno di avvento e l’aria inizia ad essere sempre più natalizia e frenetica…si incontrano tanti amici e parenti per i negozi e ognuno cerca di trovare qualcosa da regalare a natale…Spesso si dice vieni a prendere un caffe/tè da noi più tardi e così oggi ho preparato il jolly dei biscotti, i biscotti a forma di cestino o Sandkaker in Norvegese Sandkaker. Questi biscotti  non mancano mai nella mia lista annuale dei biscotti da preparare per Natale,  non solo sono facilissimi da preparare, gustosi e croccanti ma fanno sbizzarrire la tua fantasia nel preparali come dessert oppure  per un tè con le amiche…li puoi preparare con panna e frutti di bosco come ho fatto io, oppure con una mousse al cioccolato, con del gelato, crema pasticciera insomma in tantissimi modi e li puoi avere sempre pronti in scatola nel periodo delle feste o li puoi congelare per ospiti inaspettati e fare un figurone in pochi minuti! Ecco la ricetta che uso da anni:

Biscotti a forma di cestino o Sandkaker

la giusta

Con questa ricetta ne potete preparare circa 24 cestini.

Ingredienti:

  • 125 grammi di burro
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 1 uovo piccolo
  • 30 grammi di mandorle tritate finemente o farina di mandorle
  • circa 200 grammi di farina

Procedimento:

1 Sbattete il burro e lo zucchero a velo bianco e in modo spumoso. Mescolate l’uovo, la farina di mandorle e la farina. Coprite l’impasto con della pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo tutta la notte .

2 Stendete l’impasto  in salsicce e tagliate a tocchetti. Formate delle palline e premete l’ impasto in delle formine d’alluminio senza bisogno di ungerle prima. Mettete gli stampi su una placca da forno.

3 Cuocete i cestini a  180 gradi per circa 15 minuti.

4 Sfornate e lasciateli raffreddare. Quando i cestini saranno raffreddati cadranno quasi fuori degli stampi stessi. Se invece avrete qualche problemino ad estrarli dategli una leggera pressione all’esterno degli stampi.

Teneteli  in un posto asciutto e fresco oppure potete anche congelarli.

Precedente Biscotti Serinakaker della Nonna Successivo Caramelle gelèe alla frutta fatte in casa o Seigmenn

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.