Arancini siciliani al ragù – inclusa la video ricetta

Arancini siciliani al ragù un classico della tradizione siciliana che è famoso in tutto il mondo. L’arancino siciliano tradizionale e conosciuto anche all’estero è quello a punta, spesso quando parli e dici che sei siciliana ti chiedono ma come fate a fare la punta agli arancini.. 😀  Diciamo che vivendo all’estero ogni volta che rientravo in Sicilia e soprattutto in macchina e prendevamo dunque il traghetto da Reggio Calabria a Messina non potevamo non mangiare un tipico arancino del traghetto tanto famoso perchè venivano preparati da uno dei migliori bar messinesi. Naturalmente la Sicilia è grande e ogni siciliano ha la sua ricetta di famiglia considerata anche la giusta e la perfetta, oggi per voi ho realizzato la ricetta degli arancini siciliani al ragù naturalmente quella tradizionale di casa mia e spero piaccia tanto anche a voi,  ho anche realizzato la video ricetta per spiegarvi in modo dettagliato come realizzarli in modo semplice e veloce. Spero vi piaccia, buona visione! Un abbraccio dalla vostra Lidia!

Arancini Siciliani al ragù di carne – inclusa la video ricetta

Ingredienti per circa 20 arancini di riso al ragù alla siciliana:

Ingredienti per il riso:

  • 1 Kg di riso  per arancini (in sostituzione 500 g di riso Roma e 500 g di riso originario)
  • 2,2 litri di acqua
  • 50 gr di burro
  • 100 di parmigiano (facoltativo)
  • 10 gr di sale
  • 3 dadi da brodo
  • 2 bustine di zafferano (Dipende dalla zona della Sicilia ma potete aggiungere anche o lo zafferano o qualche cucchiaita di salsa di pomodoro per colorare il riso)

Ingredienti per il ragu’di carne:

  • 200 g di macinato di suino
  • 300 g di macinato di bovino
  • 1 cipolla
  • 1/2 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  • 3 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 3 bicchiere di acqua
  • 2 foglie di alloro
  • 200 g di pisellini surgelati
  • sale e pepe q.b.
  • 3 cucchiai di olio evo

Ingredienti per il ripieno:

  • 100 g di mozzarella

Ingredienti per l’impanatura:

  • 400 gr di farina 00
  •  600 ml di acqua
  • 1 pz di sale
  • pangrattato q.b.
  • olio di semi per friggere q.b.

Arancini siciliani al ragù

Preparazione degli arancini siciliani al ragù:

  • Per preparare gli arancini siciliani al ragù per prima cosa dobbiamo cuocere il riso, quindi riempite una pentola con  l’acqua (2 l), aggiungete il dado, il sale e il burro.
  • Appena l’acqua inizierà a bollire girate bene l’acqua con un cucchiaio di legno in modo da controllare che i dadi si siano sciolti e versate il riso, mescolate bene nuovamente ed aspettate che l’acqua riprenda il bollore.
  • Abbassate la fiamma, mescolate nuovamente se è necessario e fate asciugare lentamente l’acqua o brodo di cottura.
  • Quando il riso sarà completamente cotto, ci vorranno 30 – 40 minuti circa, spegnete il fuoco e aggiungete il burro, appena si intiepidisce aggiungete il parmigiano grattugiato.
  • Versatelo in una teglia o placca da forno, copritelo con la pellicola trasparente a contatto in modo che raffreddi completamente ma senza asciugarsi.

Nel frattempo che il riso raffredda, iniziamo a preparare il ragu’ per il ripieno degli arancini:

  • In un tegame a bordi alti e doppio fondo versate i cucchiai dell’olio evo, aggiungete il trito di cipolla, sedano e carote e fate soffriggere a fiamma bassa moderata per qualche minuto.
  • Successivamente, unite la carne tritata mista, rosolate bene, girando con un cucchiaio di legno per non fare attaccare sul fondo del tegame gli ingredienti, sfumate con il vino rosso, alzate la fiamma e fatelo evaporare.
  • Adesso aggiungete il concentrato di pomodoro che avrete sciolto in un bicchiere di acqua tiepida, girate bene il tutto ed aggiungete i pisellini surgelati e l’alloro.
  • Aggiungete adesso per ultimo il resto dell’ acqua tiepida, aggiustate di sale e pepe e fate cuocere il tutto a fuoco lento (il ragù deve risultare cotto e denso non acquoso).
  • Trascorso il tempo di cottura fate raffreddare.
  • Composizione degli arancini:
  • Prelevate un po’ di riso con un un cucchiaio e posizionatelo sul palmo della mano .
  • Con le dita appiattitelo allargandolo e formando un incavo e al centro di questo posizionate un cucchiaio del ripieno di carne e la mozzarella.
  • Adesso bagnatevi le mani uno alla volta (guardate nel video) e iniziate a chiudere l’arancino girandolo nei palmi delle vostre mani e cercando di allungare la parte finale a punta dando così la caratteristica originale dell’arancino siciliano. Comunque se vi dovesse risultare troppo complicato la prima volta potete anche realizzarli tranquillamente tondi.
  • Continuate in questo modo fino a completare gli ingredienti.
  • Quando tutti i vostri arancini saranno pronti, preparate la pastella con l’acqua, la farina e il pizzico di sale, fate attenzione a non formare grumi nella pastella.
  • Immergete gli arancini in questa pastella e dopo passateli nel pangrattato.
  • Quando tutti gli arancini al ragù saranno bene impanati, friggeteli in abbondante olio di semi, non mettetene più di un paio alla volta in modo che si cuociano bene e velocemente.
  • Scolateli e adagiateli in un piatto ricoperto da carta assorbente.
  • Serviteli ben caldi.

Consiglio: 

Gli arancini di riso si conservano bene in frigo per un giorno e vi consiglio di friggerli sul momento, potete anche congelarli e poi lasciarli per circa un’oretta fuori dal congelatore e friggerli al momento.

Continua a seguire il mio blog rimanendo aggiornato tramite i Social
CANNELLA AMORE E FANTASIA lo trovi su
FACEBOOK
TWITTER
GOOGLE+

Precedente Polpette con salsa al pepe verde Successivo Crepes alla nutella - ricetta facilissima

2 commenti su “Arancini siciliani al ragù – inclusa la video ricetta

  1. Janet Picarelli il said:

    Hello, My name is Janet and I live in New York. My grandmother Josephine, taught me how to make Rice Balls. I still miss her and the ones she would make! thank you for sharing.
    Janet

    • cannellaamorefantasia il said:

      Hello Janet and thank you so much for your mail! I hope you enjoyed the video too!! Have a nice week-end!! ciao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.