Patate al pesto di ortiche in vasocottura

Trovo molto utile questa tecnica di cottura, la vasocottura in forno a microonde lanciata da Rosella Errante, che presto valicherà l’autrice stessa anche se ritengo che lei ha davvero una marcia in più. Ha sperimentato per anni tutte le possibili vie ed ha finalmente codificato una tecnica precisa fatta di regole che fanno in modo che chi le segue è inevitabilmente bravo ma chi non le segue può commettere errori anche molto importanti. Trovo che la sua tecnica sia veramente geniale ma oltremodo scientifica, ecco perchè mi piace! Vi invito a cercare l’originale ma nel frattempo vi coinvolgo con una mia ricetta. Ieri che era sabato e finalmente avevo un po’ di tempo per preparare qualcosa mi sono sbizzarrita. Ho raccolto le mie belle ortiche coltivate amorevolmente in balcone, ahimè credo siano le ultime! Ho preparato un bel pesto di ortiche con olio EVO e pepe bianco, una parte l’ho consumato subito con le farfalle integrali ed una parte lo utilizzo per queste patate in vasetto!

Come procedere? Semplice! Mettere le patate a piccoli cubetti nel vasetto da 700 ml aggiungere tutti gli ingredienti. Chiudere il vasetto facendo attenzione che sia ben sigillato e metterlo in mo per 8 minuti alla massima potenza (sia ben chiaro che per capire meglio tutte queste cose, cioè quale vasetto e quale potenza e quanto tempo bisogna prima imparare bene la tecnica).

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 8 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 porzioni

Ingredienti

  • 400 g Patate bianche
  • 2 cucchiai Pesto di ortiche
  • 1 cucchiaio Olio EVO
  • una tazze da tè Acqua
  • 1 cucchiaino Pepe rosa in grani

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Mousse al caffè e cioccolato Successivo L'Albero della Vita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.