Zucca alla nduja

La nduja di Spilinga è tra i prodotti tipici calabresi che occupa un posto rilevante in cucina.

E’ un prodotto molto saporito e piccante che trova spazio,  grazie alla sua versatilità nella gran parte delle ricette sia tradizionali che gourmet.

Nella mia credenza non manca mai, già lo sapete che sono una fan della nduja di Spilinga, ed oggi la utilizzo per esaltare la dolcezza della zucca.

La zucca gialla è un prodotto tipicamente autunnale, poiché la raccolta avviene tra settembre e novembre, ma intera si conserva fino a sei mesi.

Infatti il periodo ideale per gustarla al meglio, per me,  è  la primavera perchè  adesso  si riesce ad assaporare tutta la dolcezza.

In questa ricetta ho deciso di abbinarla alla leggera  piccantezza della nduja e alla sapidità del pecorino che insieme ci regalano un perfetto abbinamento secondo tradizione.

 

 

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  500 g di zucca gialla

·         100 g di nduja di Spilinga

·         100 g di pangrattato

·         50 g di pecorino grattugiato

·         4 cucchiai di aceto rosso

·         100 g di olio evo.

Strumenti

1

Passaggi

Tagliare a fette la zucca, salarla e farla cuocere nell’olio. Quando la zucca è cotta aggiungere la nduja. Unire il pan grattato e l’aceto mescolando. Fate cuocere ancora per 5 minuti. Spegnere il fuoco e aggiungere il pecorino grattugiato, mescolare per farlo incorporare e servire. E’ ottima anche fredda.

/ 5
Grazie per aver votato!

Sono Emanuela Borello nata e cresciuta a Vibo Valentia. Passione per la cucina tanta. La definizione giusta per il mio Blog : il mio "OM "...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.