Crea sito

Pane alle noci con farina di semola

Il Pane alle noci con farina di semola è una ricetta buonissima e facile da fare. Un gusto davvero unico, croccante fuori e soffice dentro. Le noci unite all’impasto di semola creano un inconfondibile gusto, per la lievitazione ho utilizzato il lievito madre, ma volendo l’impasto può essere preparato anche con il lievito di birra. L’importante è avere pazienza e far lievitare il pane in modo corretto.
Mettiamo le mani in pasta e prepariamo il pane alle noci, sono sicura che non lo lascerete più.

Pane alle noci
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6 /8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
130,06 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 130,06 (Kcal)
  • Carboidrati 20,56 (g) di cui Zuccheri 0,17 (g)
  • Proteine 4,36 (g)
  • Grassi 4,00 (g) di cui saturi 0,17 (g)di cui insaturi 0,34 (g)
  • Fibre 0,18 (g)
  • Sodio 187,26 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 30 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti pane alle noci

  • 600 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 350 mlacqua (Con alcune farine anche 370 ml)
  • 10 golio extravergine d’oliva (un cucchiaio)
  • 100 glievito madre (rinfrescato)
  • 10 gsale
  • 120 ggherigli di noci

Strumenti

  • Planetaria
  • Ciotola capiente
  • Canovaccio
  • Gancio a frusta
  • Cestino o banneton per la lievitazione
  • Ciotolina per l’acqua in forno
  • Cucchiaio di legno
  • Pellicola per alimenti
  • Taglierina per pane

Preparazione pane alle noci

  1. Pane alle noci

    Io utilizzo questa planetaria, se sei interessato puoi trovarla qui. Ti lascio qui anche il cestino per la lievitazione del pane, il quale trovo utilissimo.

    Iniziate sempre con il rinfresco della pasta madre, preferibilmente con la semola di grano duro.

    Io rinfresco il lievito naturale la mattina, lo lascio riposare a temperatura ambiente per circa 3/5 ore, deve aumentare il suo volume.

  2. Se ti piace il pane con i semi, ti lascio questo con i semi di zucca provalo!

    Una volta che ha raddoppiato il suo volume, iniziate l’impasto per il pane:

    Dentro la ciotola della planetaria, sciogliete il lievito madre con un po’ di acqua, aggiungete 100 g di farina di semola e azionate la planetaria con frusta a gancio, velocità media.

  3. Unite la restante acqua e anche la farina, completate l’olio extravergine. Lavorate per almeno 10 minuti, fino ad ottenere un impasto ben incordato. Ora aggiungete il sale e le noci tagliate in modo grossolano.

  4. Una volta che il sale e le noci si sono incorporate all’impasto, fermate la planetaria e trasferite l’impasto sopra una spianatoia, leggermente infarinata. fate con le mani le pieghe di rinforzo.

  5. Ti lascio il video per vedere come fare

    Infine formate una palla o la forma che desiderate e adagiatela dentro un cestino per la lievitazione del pane.  in alternativa potete utilizzare una ciotola rivestita con carta forno.

  6. Coprite con la carta pellicola e sopra un panno, lasciate l’impasto a temperatura ambiente per 1 ora. Trascorso il tempo, trasferite il cestino in frigo, nel ripiano basso. Io di solito lo lascio lievitare per tutta la notte.

  7. Altrimenti fatelo lievitare a temperatura ambiente, in un luogo caldo fino al raddoppio. Una volta pronto accendete il forno in modalità statico a 240°C. Trasferite il pane sopra una leccarda rivestita con carta forno.

  8. Ponete nel ripiano più basso del forno una piccola ciotola colma di acqua, servirà per mantenere una buona umidità in cottura. Prima di infornare, con una taglierina per pane fate un incisione sulla pasta. 

  9. Questo consentirà l’espansione del pane durante la cottura. Cuocete per circa 50/60 minuti, trascorso il tempo, abbassate la temperatura a 200° e aprite leggermente il forno. Basta mettere un mestolo di legno tra forno e sportello.

  10. Continuate la cottura per altri 15 minuti; questo farà in modo di avere come una valvola di sfogo nel forno, così da espellere tutta l’umidità. In questa maniera il pane rimarrà soffice dentro con una crosta croccante.

  11. Controllate la doratura, la quale dovrà apparire bella colorata. Altrimenti togliete la ciotola dell’acqua, alzate la leccarda nel ripiano più alto del forno e fate dorare per 5 minuti. Regolatevi sempre con il vostro forno.

  12. Una volta pronto, sfornate il pane e fatelo raffreddare appoggiato in verticale. Magari ad una parete della cucina. Questo farà in modo che il vapore fuoriesca per non ammollare la crosta.

  13. Pane alle noci

    Affettate il pane e gustatelo come desiderate. Buon Appetito!

    In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

    Se ti è piaciuto cucinare insieme a me, ti aspetto alla prossima 🙂 Non mancare!

    Seguimi sul tuo social preferito  facebook  twitter  instagram  pinterest 

    Sarai sempre aggiornato sulle mie ricette

Variazioni e conservazione del pane alle noci

L’impasto del pane può essere preparato anche senza planetaria, basta lavorarlo energicamente per almeno 15 minuti.

Il lievito madre può essere sostituito con 4 g di lievito di birra.

Il pane alle noci può essere conservato dentro un sacchetto di carta, ancora meglio se di tela. Volendo può essere anche congelato intero o monoporzione, nelle apposite buste di congelamento e averlo sempre fresco in tavola.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.