Crea sito

Ciambella grano saraceno e pompelmo

La Ciambella grano saraceno e succo di pompelmo fresco, ha un sapore davvero unico. Una ricetta facile da preparare con pochissimi grassi, infatti contiene pochissimo olio di girasole. Dolcificata con zucchero di stevia ha un gusto poco zuccherino e delicato. La Ciambella grano saraceno è perfetta per chi desidera una colazione light e salutare, ma soprattutto è senza glutine. Il risultato è un dolce soffice, con un apporto calorico basso, compreso l’indice glicemico. Volendo può essere farcita con un velo di marmellata per renderla ancora più golosa.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti ciambella grano saraceno

  • 300 gFarina di grano saraceno
  • 3Uova
  • 45 gDolcificante stevia in polvere
  • 60 mlOlio di semi di girasole
  • 110 mlSucco di pompelmo fresco
  • 1Scorza d’arancia grattugiata
  • 1 pizzicoSale
  • 1 bustinaCremor tartaro
  • q.b.Zucchero a velo di canna

Strumenti

  • Tortiera a cerniera da 22/24 cm
  • Frusta elettrica
  • Terrina capiente

Preparazione ciambella grano saraceno

  1. Se vuoi provare una buona farina al grano saraceno puoi trovarla qui

    Ti lascio anche il cremor tartaro, un lievito naturale. qui

    Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi con le fruste elettriche unendo il cremor tartaro. Devono essere lavorati per circa 10/15 minuti, a neve ben ferma.

    Dentro una terrina bella capiente ponete i tuorli, la farina di grano saraceno, il pizzico del sale, il dolcificante stevia, l’olio di semi di girasole, la scorza di arancia grattugiata e il succo di pompelmo fresco.

    Mescolate il tutto con una frusta a mano. Unite all’impasto gli albumi lavorati, mi raccomando che siano a neve ferma. Aggiungeteli con molta delicatezza e movimenti leggeri, dal basso verso l’alto per non farli smontare.

  2.  Preparate uno stampo di circa 22 cm: passate all’interno un tovagliolo di carta imbevuto con olio di di girasole e spolverate con la farina di grano saraceno.

    Versate l’impasto e livellate, cuocete in forno preriscaldato a 170°C per circa 40 minuti, fate la prova stecchino prima di sfornare.

    Se dovesse risultare ancora non cotta dentro, ma troppo colorata in superficie. Copritela con un foglio di alluminio e continuare la cottura per altri 5/10 minuti (dipende sempre dal proprio forno). Sfornate e prima di servire, spolverate con zucchero a velo di canna.

  3. In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

    Se ti è piaciuto cucinare insieme a me, ti aspetto alla prossima 🙂 Non mancare!

    Seguimi sul tuo social preferito  facebook  twitter  instagram  pinterest 

    Sarai sempre aggiornato sulle mie ricette

GRANO SARACENO

  1. Il grano saraceno è un cereale diverso da tanti altri per il suo elevato valore biologico di proteine. La farina di grano saraceno è priva di glutine è quindi adatta come alimento per le persone celiache, Indicata anche nella dieta delle persone diabetiche, questo cerale contiene sali minerali e fibre. Importanti vitamine come quelle del gruppo B “B1, B2, PP, B5″, in più ha una buona fonte di magnesio, ottimo minerale per il sistema nervoso e il cervello.

Note

La ciambella grano saraceno si conserva per un paio di giorni sotto una campana di vetro. Buonissima farcita con la MARMELLATA DI POMPELMO Potrebbe interessarti la CIAMBELLA INTEGRALE PERE E NOCI

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.