Ribollita Toscana

Ribollita, una ricetta originale toscana tipica della stagione fredda. La ribollita è la tipica zuppa toscana a base di pane raffermo e verdure che si distingue dalla minestra di pane poiché, come suggerisce il nome, si riscalda almeno due volte. Impariamo a preparare questo piatto contadino e tipicamente invernale.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1Cavolo nero
  • 2Patate
  • 2Carote
  • 1Costa di sedano
  • 1Cipolla
  • 150 gBietole
  • 2Zucchine
  • 1Porro
  • Sale
  • Olio di oliva
  • Pane toscano

Preparazione

  1. La sera prima di iniziare a preparare la pietanza mettete in ammollo i fagioli cannellini.

    ll giorno successivo, iniziate a lessare i fagioli e mettete da parte l’acqua di cottura, che vi servirà successivamente. Lavate e pulite le verdure necessarie e tagliatele a pezzetti.

    Utilizzando un’ampia padella con un po’ d’olio, rosolate la cipolla tritata e non appena dorata, unite le verdure e fate soffriggere tutto per circa 10 minuti.

    Finito il tempo di cottura, unite l’acqua di cottura dei fagioli conservata in precedenza e metà degli stessi cannellini.

    Riducete in purea i rimanenti fagioli e uniteli al resto del composto.

    Aggiustate di sale e spolverate con il pepe, e continuate a far cuocere a fuoco moderato il tutto per un paio d’ore.

    Terminata questa prima cottura, procedete con la “ribollita“.

    Disponete alcune fette di pane in una pentola profonda e bagnatele con la zuppa di verdure, poi portate tutto ad ebollizione e continuate a cuocere per 10 minuti, tenendo sempre la fiamma del fuoco molto alta.

    Servite la ribollita ben calda, dopo averla condita con un filo d’olio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.