Zucchine farcite con scamorza

Zucchine farcite con scamorza, ‘na squisitezza! Con tre zucchine tonde, fresche e biologiche, un po’ di Grana, pangrattato e formaggio a pasta filante, ho inventato la mia cena leggera…. Facili e gustose, fatele per voi oppure per gli ospiti, gradiranno di sicuro!

Zucchine farcite con scamorza
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Zucchine tonde 3
  • Grana grattugiato 3 cucchiai
  • Pangrattato 2 cucchiai
  • Formaggio a pasta filante q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Aglio 2 spicchi

Preparazione

  1. Zucchine farcite con scamorza

    Lavate le zucchine, tagliate le calotte, con un cucchiaino scavatele delicatamente per estrarne la polpa che metterete in un colino. Scavate leggermente anche le calotte che serviranno da “coperchi”.

  2. Zucchine farcite con scamorza

    Strizzate bene la polpa e fatela saltare in poco olio e due spicchi di aglio, fate asciugare (ci vorranno circa 10 minuti), eliminate gli agli, poi unite prima il pangrattato e fate andare per due minuti, subito dopo, a fuoco spento, il formaggio grattugiato e mescolate velocemente. Fate raffreddare e farcite le zucchine con il composto che dovrà essere abbastanza sodo. Prendete dei pezzi di formaggio a pasta filante ed inseriteli al centro pressando leggermente. Io ho usato dei bocconcini tipo scamorza che ho visto al supermercato e che mi hanno subito intrigato.. Infine, mettete i “coperchi” sulle zucchine, adagiatele in una pirofila oliata e spennellatele di olio. In forno ventilato a 180 gradi per un’ora. Regolatevi secondo il vostro gusto: queste erano croccanti ma, se le preferite più morbide, prolungate la cottura. Usate uno stuzzicadenti per verificarne la morbidezza che preferite.

Note

Non ho salato le zucchine perché il ripieno era già sapido di suo ma, se usate formaggio filante meno salato, passate un po’ di sale all’interno delle zucchine prima di farcirle.

Precedente Pasta al forno melanzane e provola Successivo Pesto di cipolle crude

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.