Crea sito

Torta di sfogliatella al neroli

Torta di sfogliatella al neroli, una squisitezza! Girano tante ricette in rete, mi sono ispirata a quella di  Napoli milionaria, ma, comunque, ho fatto delle varianti: al posto dei fiori di arancio ho messo tre gocce di neroli che ha un odore più intenso, bellissimo, e non ho usato cannella perché, ahimè, non ne ero provvista. Provate, gioventù!

Torta di sfogliatella al neroli
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 15 Fette
  • Costo: Basso

Ingredienti

Frolla

  • sugna 200 g
  • Acqua 100 ml
  • Buccia limone grattugiata 1
  • Sale 1 pizzico
  • Zucchero 150 g
  • Essenza di vaniglia 10 g
  • Farina 00 500 g

Ripieno

  • Ricotta di pecora 250 g
  • Latte 250 ml
  • Semolino 80 g
  • Zucchero 250 g
  • Cedro ed arancia canditi 150 g
  • Essenza di vaniglia 10 g
  • Neroli 3 gocce
  • Uova 3
  • Tuorlo per spennellare 1
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Torta di sfogliatella al neroli

    La sera prima va preparata la frolla con tutti gli ingredienti e va fatta riposare in frigo, in pellicola, per tutta la notte. Il giorno dopo cuocete il semolino nel latte bollente per pochi minuti, fate raffreddare e poi mischiatelo al resto degli ingredienti, eccetto i canditi. Frullate tutto (io ho usato il frullatore ad immersione), poi unite i canditi. Fate riprendere la frolla a temperatura ambiente per qualche minuto, stendetene 3/4 abbastanza sottilmente, posizionate in stampo da crostata da 26 cm unto di sugna, farcite col ripieno e coprite con un disco di frolla. Spalmate con tuorlo ed infornate a 180 gradi per 45 minuti. Fate raffreddare bene e spolverate di zucchero a velo.

Note

1)Il neroli è l’essenza da cui si ricava l’acqua di fiori di arancio, si trova nei negozi che vendono prodotti per pasticceria. 2) la frolla a base di sugna tende a spaccarsi, se dovesse accadere  mettetela a rassodare in freezer per qualche minuto. 3) al posto del neroli, due fialette di fiori di arancio.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.