Salvia fritta

Salvia fritta, sfiziosa assai! Se avete delle belle, grandi foglie di salvia (la mia vigorosa pianta ne offre a iosa), provate… Con una pastella facile e leggera e, se vi garba, poche acciughe sott’olio avrete un ottimo finger food. Fatela!

Salvia fritta
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Foglie di salvia
  • Uova 1
  • Acqua ghiacciata 200 ml
  • Farina 00 100 g
  • Sale q.b.
  • Acciughe sott'olio q.b.

Preparazione

  1. Salvia fritta

    Fate una pastella con uovo, farina, acqua e sale, fate riposare un po’, poi prendete una foglia di salvia, metteteci un pezzetto di acciuga, sovrapponete un’altra foglia e pressate bene. Immergete velocemente nella pastella e friggete in olio di semi. Si possono friggere anche singolarmente e, se vi avanza della pastella, potete usarla anche per altro: io ho provato con fagiolini, a crudo! La pastella è alquanto liquida e frigge in pochi minuti, dunque, fate attenzione a non brunire troppo la salvia.

Note

Precedente Zucchetta verde ripiena Successivo Muffin veloci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.