Crea sito

Rose di pasta con crema di verza e patate

Avevo del cavolo verza e volevo sperimentare… Rose di pasta con crema di verza e patate! Provate perché la crema è davvero buona: verza stufata e frullata con patate e pecorino romano, niente altro, da usare anche direttamente con la pasta, se non volete usare il forno, oppure, perché no, su pane o bruschette.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 12Lasagne
  • 400 gVerza
  • 1/2Cipolla
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 250 gPatate rosse
  • q.b.Sale
  • 50 gPecorino romano
  • 1 vasettoPanna di soia
  • q.b.Burro
  • q.b.Pecorino romano

  1. Scottate il cavolo verza intero per 10 minuti, poi scolatelo, eliminate le costole dure e stufatelo in olio e cipolla per 15 minuti, salate poco. Mentre lessate le patate, cuocete al dente i rettangoli di lasagna di semola in acqua salata ed olio. Scolateli e disponeteli su di un canovaccio pulito sovrapponendo i bordi di un centimetro in modo da formare un rettangolo. Frullate la verza con le patate spellate ed il pecorino, poi spalmate la crema sul rettangolo di pasta ed arrotolate partendo dal lato più lungo aiutandovi col canovaccio, fate rassodare e poi tagliate a fette di tre centimetri. Io ne ho ottenuto 12, che ho messo in un ruoto piccolo da 18 centimetri, in modo che le rose fossero unite. Cospargete di panna, fiocchetti di burro e romano, cuocete coperto con alluminio a 200 gradi ventilato per 25 minuti e poi, scoperto, per altri 5.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.