Porcini e vongole

Porcini e vongole, un intingolo sfizioso e saporito per condire i paccheri o la trafila di pasta corta che più vi piace. Basilico fresco, mi raccomando!

Porcini e vongole
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFunghi porcini
  • 500 gVongole con guscio
  • q.b.Olio evo
  • 1 tazza da caffèVino bianco
  • 2 spicchiAglio
  • q.b.Basilico
  • 10Pomodorini gialli
  • 250 gPaccheri
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Porcini e vongole

    Fate aprire le vongole in tegame, coperto, sgusciatene una parte e conservatene il liquido dopo averlo filtrato. Rosolate i funghi in olio ed aglio, unite il vino e fate evaporare, poi aggiungete i pomodorini schiacciati, salate poco.Fate andare a fuoco moderato finché i pomodori saranno appassiti, poi le vongole con il loro liquido, che farete assorbire. Nel frattempo avrete cotto i paccheri al dente, uniteli all’intingolo di vongole, porcini e funghi e saltate per qualche minuto, unendo un filo di olio, qualche cucchiaio di acqua di cottura ed abbondante basilico fresco.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pesto di salvia Successivo Pasta piselli e stoccafisso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.