Crea sito

Panini napoletani con lievito madre e margarina

Panini napoletani con lievito madre e margarina…volevo fare i “pagnuttielli” ma provare un impasto più leggero, senza strutto, ed è venuto ottimo. Ho usato fecola di patate e margarina, il “solito” lievito madre rinfrescato, un’ottima farina bio 00, pancetta e formaggio, oltre ad abbondante pepe. Fateli!

Panini napoletani con lievito madre e margarina
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Margarina vegetale 2 cucchiai
  • Lievito madre 150 g
  • Fecola di patate 20 g
  • Farina 00 bio 410 g
  • Pepe q.b.
  • Acqua 180 ml
  • Zucchero 2 cucchiaini
  • Bicarbonato 1 pizzico
  • Grana padano q.b.
  • Pecorino romano q.b.
  • Pancetta a dadini 200 g
  • Sale 10 g

Preparazione

  1. Panini napoletani con lievito madre e margarina

    Sciogliete il lievito rinfrescato in acqua, zucchero e un pizzico di bicarbonato, unite il pepe e la margarina e mescolate ancora. Versate a poco a poco la farina mischiata alla fecola, il sale alla fine, otterrete un impasto morbido e non appiccicoso. Fate riposare, poi i soliti tre giri di pieghe . Dopo due ore stendete l’impasto col matterello, farcite il rettangolo con pancetta, pepe, Grana e Romano grattugiati, auricchio a dadini, poi arrotolate e tagliate a pezzi di media grandezza. Ponete i panini su teglia con carta forno e fate lievitare al raddoppio. Cuocete in forno a 170 gradi per circa 40 minuti.

Note

Se mettete l’auricchio, fate in modo che  sia più all’interno dei panini, altrimenti si scioglierà in cottura al di fuori dei pagnuttielli. No problem se non lo userete.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.