Paccheri con crema di fave, vongole e guanciale

Paccheri con crema di fave, vongole e guanciale… Idea balenata oggi alle 13 circa al supermercato. Sì, ok, tutto surgelato… Ma dovevo fare l’esperimento e non avevo il tempo di trovare ingredienti freschi, eppure il risultato è stato una vera delizia. Tres tres bon!

Paccheri con crema di fave, vongole e guanciale
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Fave surgelate 150 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Guanciale 30 g
  • Vongole 60 g
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Paccheri lisci 150 g
  • Sale q.b.
  • Acqua 1 tazza da caffè
  • Vino bianco 1 tazza da caffè
  • Pomodorini datterini 4
  • Salvia 2 foglie
  • Basilico q.b.

Preparazione

  1. Paccheri con crema di fave, vongole e guanciale

    Sfriggete l’aglio in olio evo e salvia, unite le fave e fate rosolare per qualche minuto, poi unite il vino e quando sarà evaporato, l’acqua. Salate, coprite e fate cuocere a fiamma bassa per 20 minuti circa; tenete da parte poche fave, togliete l’aglio e frullate con un filo di olio nel mixer fino ad ottenere un puré. In altro (poco) olio fate sfriggere il guanciale,  unite le vongole col loro liquido, i pomodorini a pezzetti, un goccio di vino e fate andare per pochi minuti. Unite il puré di fave, saltate i paccheri al dente nell’intingolo con un po’ di acqua di cottura, poi abbondante basilico ed impiattate con pepe nero macinato al momento.

Note

Precedente Torta di sfogliatella al neroli Successivo Crostata di cous cous

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.