Barbine con stoccafisso e finta maionese

Cercando di imitare il maestro Cannavacciuolo, un piatto semplice e buonissimo… Stoccafisso saltato in olio, aglio, alloro ed una finta maionese fatta con acqua di cottura, provate!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Sugo

  • 120 gStoccafisso scaldato
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchioAglio
  • 2 foglieAlloro
  • q.b.Sale

Maionese

  • 2 cucchiaiLatte
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiAcqua cottura stoccafisso

Strumenti

  • Frullatore / Mixer

Preparazione

  1. Cuocete lo stoccafisso per pochi minuti in acqua ed una foglia di alloro, pulitelo e conservate l’acqua di cottura. In un tegame sfriggete olio, aglio ed una foglia di alloro, unite il pesce sfaldato con le mani, salate poco e fate rosolare. Ci vorranno circa 10 minuti. Nel frattempo, nel mixer, frullate olio, acqua di cottura del pesce e latte per 5 minuti e fate riposare. Versate nel sugo 120 grammi di barbine che avrete cotto al dente, unite un po’ di acqua di cottura della pasta e mescolate. Impiattate velocemente, unite la finta maionese a cucchiaiate e pepe nero macinato al momento.

Potete usare una trafila di pasta diversa e sostituire lo stoccafisso con il baccalà.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Pasta piselli e stoccafisso Successivo Taglierini cozze e pecorino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.