Pasta Matta, versatile e facilissima!

Lo ammetto… ho comprato in vita mia tanta di quella pasta sfoglia già pronta che potrei foderarci una piscina olimpionica! Il mio ego gastronomico però ha sempre un po’ vissuto questo fatto come una sconfitta: ma come? Proprio tu che ci tieni così tanto a fare tutto con le tue manine?? Eh nnooo eh?!
Per carità, è molto comoda da usare e tante volte mi è venuta in soccorso a risolvermi la cena: fodera teglia, sbatti due uova con qualche altro ingrediente preso a caso nel frigo, butta in forno e il gioco è fatto! Sì, sì, nulla da ridire sulla comodità e sulla praticità ma… diciamolo pure che non è il massimo della salute e della genuinità, resta comunque un cibo industriale, elaborato e con ingredienti non proprio di prima scelta!
Allora visto che ho sempre voglia di ricercare soluzioni che mi ”svezzino” da tutto ciò che è già ”belle che pronto ”, ho cercato in lungo e in largo una ricetta semplice ed efficace… ed ecco la soluzione: ho scoperto LA PASTA MATTA.
Nome bizzarro, enigmatico e un po’ strano visto che di misterioso non ha nulla: è la cosa piu’ semplice che si possa realizzare infatti. Tre ingredienti, farina, olio e sale, quattro se contiamo anche l’acqua. Se non la conoscete e la proverete anche voi, vedrete che non comprerete mai piu’ la pasta sfoglia o brisé industriale.
Ci si mette 5 minuti a prepararla, io non la faccio neanche riposare se non ho tempo perchè non necessita per forza di riposo se volete utilizzarla subito. Potete però anche prepararla in anticipo e lasciarla in frigo pronta per quando vi servirà, oppure prepararla in quantità per poi congelarla in panetti; insomma…super elasticità di realizzazione!
Io la utilizzo principalmente per le torte salate, ma l’ho usata anche per realizzare strudel di mele, fagottini, mezzelune ripiene al forno.
Questa che vi propongo è la mia versione integrale, fatta e rifatta mille volte ormai. Per mio gusto io utilizzo sempre un mix di farine ma ovviamente potete usare anche solo un tipo a vostra scelta. Ma ecco come prepararla.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina integrale
  • 50 gfarina Manitoba
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainosale
  • 200 gacqua

Preparazione

  1. In una boule mescolare le farine e il sale.

    Al centro formare la fontana e aggiungerci l’olio.

    Con una forchetta amalgamare un po’ alla volta la farina e l’olio e man mano che si incorpora la farina aggiugere l’acqua a piccole riprese.

    Quando tutta la farina è stata incorporata, trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo brevemente.

conservazione

la Pasta Matta si conserva in frigo, avvolta nella pellicola, per due o tre giorni massimo.

Si può anche conservare in congelatore.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!