MELE STREGATE CARAMELLATE

Mele Stregate di Biancaneve, sono una delle ricette di Halloween piu’ diffuse, sono delle semplici mele ricoperte di caramello, possono inoltre essere farcite con nocciole, madorle o piatacchi tritati, ma in questa ricetta le feremo solo con il caramello ma con l’aggiunta di vaniglia e cannella, credetemi sono una vera bonta’…

Normalmente andrebbero usate le mele verdi ma io personalmente preferisco quelle rosse, percio voi fate come piu’ vi piace…

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 3 Mele
  • 400 g Zucchero
  • 100 ml Acqua
  • 25 g Miele
  • 1 cucchiaino Cannella in polvere
  • q.b. Coloranti alimentari (Rosso)
  • 1 bustina Vanillina

Preparazione

  1. Prendere le mele, lavarle molto bene ed asciugarle.

  2. Togliere il picciolo.

  3. Prendere dei bastoncini di legno abbastanza resistenti e inserirli nelle mele.

  4. Preparate tutti gli ingredienti.

  5. In un pentolino, meglio se con il fondo spesso, mettete l’acqua e lo zucchero.

  6. Quando inizia a bollire e lo zucchero si sara’ sciolto aggiungete il miele. A questo punto dovete usare un termometro da zucchero e sempre mescolando arrivete fino ai 100 gradi.

  7. Ora aggiungete il colorante rosso, io nella ricetta non ho messo la quantita’ perche’ vi dovete regolare un po’ voi, dipende molto dal tipo di colorante che userete e da che tonalita’ volete raggiungere.

  8. Sempre mescolando unite anche la vanillina e la cannella. Continuate la cottura fino ad arrivare ai 150 gradi.

  9. Ora togliete dal fuoco e sempre mescolando fate in modo che il caramello diventi bello liscio ed omogeneo.

  10. Prendete ora le mele ovviamente dallo stecchino ed immergetele nel caramello, fatele ricoprire per bene ovunque.

  11. Quando saranno ben caramellate mettetele in una grata e fatele rafreddare.

  12. Una volta che saranno belle fredde potete addentarle e… Buon Appetito…

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.