CREMINA DI TOPINAMBUR CON CAPESANTE

Cremina di Topinambur con Capesante… Ok ora molti di voi mi domanderanno … E che cos’e’ il topinambur?…

Il Topinambur e’ un tubero bitorzoluto di origine nordamericana, dalla consistenza di una patata ma dal sapore simile al carciofo, infatti qui in America io l’ho trovato con il nome di Carciofo di Gerusalemme, da noi in Italia quasi sconosciuto, forse anche perche’ e’ difficile da trovare, ma sappiate che ha moltissime proprieta’ benefiche consigliato per chi sta a dieta e anche per i diabetici dato che ha veramente un basso contenuto calorico  ma e’ ricco di vitamine e minerali.

Infatti questa e’ una ricetta e’ dedicata anche a loro.

La maniera piu’ semplice per cucinatlo e’ spadellarlo o farlo al forno come se fosse una patata, se volete provarlo per la prima volta cosi’ per capirne il sapore e’ la cosa migliore, ma io ho voluto accostarlo con il pesce perche’ secondo me si sopsa molto bene, questo e’ un abbinamento insolito che anni fa mi fecero assaggiare dei pescatori, mi presentarono dei calamri e Capesante con dei carciofini trifolati, vi assicuro che erano una bonta’, percio’ io ora lo trasmetto a voi sperando che vi piaccia quanto piace a me.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 200 g Topinambur
  • 10 Capesante
  • 2/3 Porri
  • q.b. Latte di cocco
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Ecco come si presenta il Topinambur,

  2. Ora con un po’ di pazienza e con un coltellino affilato cercate di sbucciarlo.

  3. Lavate ed affettate, abbastanza fine, il porro.

  4. In un pentolino mettete a soffriggere il porro con un filo di olio d’oliva.

  5. Affettate il Topinambur in fettine abbastanza fini, cosi’ fara’ piu’ veloce a cuocere.

  6. Mettetelo nel pentolino con il porro e coprite con il latte di cocco.

    Portate ad ebbollizione e fate cuocere per 15 minuti, salate un pochino.

  7. Intanto prepatate le Capesante, lavatele per bene, togliete il budellino, il corallo e le parti nervose, in pratica tenete solo la noce.

  8. Spenellatele con dell’olio d’oliva.

  9. Mettete nel fuoco una padella antiaderente e quando sara’ bella calda fate saltare le Capesante qualche minuto per parte, devono fare una bella crosticina dorata, potete anche salarle leggermente.

  10. Una volta cotto il Topinambur scolatelo, mettetelo in una fondina e con un frullatrore ad immersione create la cremina, qui la consistenza dipende molto dai vostri gusti, se vi sembra troppo densa aggiugete un po’ di latte di cottura.

  11. Ora non vi rimane che assemblare il piatto, mettete sotto la cremina di Topinamur, adagate sopra le Capesante se vi piace mettete un filo d’olio d’oliva e un po’ di poretto affettato molto fine per guarnizuione, servite il tutto ben caldo e… Buon Appetito…

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “CREMINA DI TOPINAMBUR CON CAPESANTE”

  1. Ciao…che ricetta invitante! Devo dire che il topinambur adesso si trova abbastanza facilmente a Milano! Riguardo alla tua ricetta nelle foto mi sembrano più dei cipollotti che dei porri, possibile?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.