Lumachine di mare

lumachine di mare cover

Le “Lumachine di Mare” sono un piatto davvero gustoso sia per chi ama i molluschi sia per chi invece di solito non li gradisce. Più gustose dei classici mitili, questo piatto si presta bene come antipasto ma anche come secondo quando siamo più pieni e possiamo permetterci di passare piacevolmente qualche secondo nell’estrarre il mollusco assaporandone il gusto. La ricetta è abbastanza semplice, la cosa fondamentale è soltanto la pulizia accurata delle lumachine e un po’ di tempo necessario per fare insaporire il sughetto.

INGREDIENTI
Lumachine di mare fresche
Aglio
Passata di Pomodoro
Prezzemolo
Vino bianco
Peperoncino

Procedimento per le “Lumachine di Mare”

  1. Puliamo per bene le nostre lumachine sotto acqua corrente e mettiamole a mollo per un paio d’ore in un recipiente con acqua salata (circa un cucchiaino ogni litro).
  2. Trascorso il tempo necessario (stiamo attenti che siano usciti tutti i molluschi altrimenti sarà poi più difficile tirarli fuori da cotti), sciacquiamo ancora sotto l’acqua.
  3. In una padella abbastanza capiente mettiamo ad appassire l’aglio schiacciato e il peperoncino con un filo d’olio, aggiungendo poi le lumachine.
  4. Sfumiamo con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungiamo la passata di pomodoro, acqua q.b., prezzemolo, sale e pepe. Lasciamo andare a fiamma vivace per un quarto d’ora circa.
  5. Cerchiamo la giusta consistenza del sughetto e assaggiamo eventualmente aggiungendo sale e pepe.
  6. Finita la cottura, consiglio di lasciare insaporire il tutto per qualche ora, o anche fino al giorno dopo dove potremo tranquillamente riprenderlo scaldando su fuoco leggero prima di servire.

Precedente Spaghetti aglio, olio, peperoncino e crema di grana Successivo Risotto funghi e mirtilli