Gamberoni con crema di ceci e cioccolato

Gamberoni cioccolato

Amo i gamberoni, credo che non ci sia alimento migliore per il mio palato. Eppure quando ho letto questa ricetta la prima volta non ero molto convinto. Il cioccolato sui miei amati gamberi? Come spesso accade, mi sono dovuto ricredere…

INGREDIENTI

3 Gamberi per porzione
Confezione di Cioccolato fondente al 70%
Confezione di Ceci lessati
Cipolla Tropea
Brodo Vegetale
Peperoncino
Brandy
Olio, Sale, Pepe

Stappo il mio vino bianco ghiacciato come solito. Avevo un’ottima bottiglia di Moscato Giallo che aspettavo ad aprire per una di queste giornate calde in cui follemente decido di mettermi ai fornelli. Il terzo movimento della nona di Beethoven accompagna i miei primi movimenti mentre “apparecchio” la tavola con gli ingredienti da usare.

La ricetta è strana ma abbastanza semplice, nonchè molto veloce quindi posso bere anche più in fretta.

Metto in padella la cipolla e i ceci a cui unisco un mestolo di brodo vegetale. Non c’è nella ricetta originale, ma aggiungo anche uno spicchio d’aglio che tolgo dopo poco giusto per insaporire. Altro mestolo, qualche minuto e poi posso tranquillamente frullare il tutto ottenendo una crema abbastanza consistente e saporita (salate e pepate a dovere).

Per i gamberi ho utilizzato mazzancolle a cui ho tolto il il guscio lasciando però un pezzetto di goda. Spadello anche questi con un pizzico di peperoncino e “flambando” con il brandy. Fate fiammare per qualche secondo inclinando la padella verso la fiamma, poi spegnete e ultimate la cottura (basta veramente pochissimo per cuocere i gamberi).

Non ho nemmeno finito il secondo bicchiere del mio moscato che in pratica posso già impiattare. Manca soltanto il cioccolato, che metto brevemente a sciogliere a bagnomaria. Stendo un poco di crema di ceci, i tre gamberi e alcune gocce di cioccolato fuso (senza esagerare).

Non resta che mettersi a tavola e gustare il piatto. Oltre ogni previsione non è molto dolce e il matrimonio con i ceci è perfetto. Quasi come il mio con questo vino bianco che continua a scendere tra un gambero e l’altro. Come sempre non ve lo dirò apertamente, ma ho cotto parecchi più gamberi del dovuto…

Precedente Glossario in cucina: cosa significa "chiarificare"? Successivo Vellutata, Crema e Passato: qual'è la differenza?