Finto fritto di mare

fritto di mare

Un ottimo Finto Fritto di Mare!! Come dite, perchè finto? Perchè in realtà questo fritto non è fritto! Il che ci restituisce tutto il gusto e il sapore di mare, ma senza la pesantezza della frittura. L’aspetto poi è ancora più bello, e quando lo assaggerete saprete che non c’è nient’altro di finto in questo piatto!

INGREDIENTI

Calamari o Totani
Code di Gambero
Pane raffermo
Erbe aromatiche a piacere (maggiorana, timo)
Olio
Limone
Sale

PREPARAZIONE FINTO FRITTO DI MARE

  • Se avete preso dei calamari freschi, puliteli per bene tagliandoli a rondelle. Puliamo anche le code di gambero togliendo carapace e il filetto nero dell’intestino.
  • Mettiamo il pane raffermo nel forno riscaldato a 200° e lasciamolo tostare per almeno cinque minuti
  • Togliamo da forno il pane e frulliamo per bene aggiungendo anche le erbe aromatiche scelte (io ho optato per maggiorana e timo)
  • In una padella ampia scaldiamo un filo d’olio e mettiamo a cuocere i calamari e le code di gambero
  • Mettiamo il pane aromatizzato in una terrina e quando saranno cotti aggiungiamo gamberi e calamari mescolando per bene (aggiungiamo se serve un goccio d’olio e del sale).
  • Serviamo ben caldo con qualche fetta di limone. Il finto fritto misto di mare è servito 😉

finto fritto di mare

Precedente Frittata con ricotta Successivo Gnocco fritto, crescentine bolognesi e piè fritta