Frittata con ricotta

frittata con ricotta

Fare una frittata. Il più delle volte lo sentiamo dire quando abbiamo appena combinato un guaio. Eppure in cucina, è invece uno dei piatti più comuni e necessita di una buona dose di attenzione ai dettagli per farla al meglio. Ne esistono infinite varianti, ma questa volta ho voluto prepararne una utilizzando anche della ricotta che avevo in frigo (eh già, non si butta via niente!), che gli ha dato una consistenza ancora più morbida. Quindi si, ho fatto una frittata. Ed è venuta anche molto buona!

INGREDIENTI

Uova (2)
100 gr. di Ricotta
Prezzemolo
Parmigiano gratuggiato
Sale e Pepe
Olio EVO

PREPARAZIONE FRITTATA CON RICOTTA

  • Il procedimento è identico alla preparazione di una classica frittata: in una terrina ho sbattuto le uova unendo un pizzico di sale e di pepe.
  • Ho messo in una tazza la ricotta e il parmigiano grattugiato amalgamando bene
  • Unisco il composto alle uova sbattute (lo ammetto, a me piace montarle con la frusta elettrica per farle crescere bene e renderla ancora più spumosa) e mescolo di nuovo
  • Ungo una padella antiaderente con del burro e faccio scaldare
  • Ho poi versato il composto con la padella ben calda facendo cuocere prima da una parte, poi girando quando sarà pronto per una breve cottura anche nell’altro verso. Per girare la frittata, si può passare la frittata su un piatto (dovreste non avere problemi a staccarla) poi coprire con la padella e girare velocemente il tutto con la parte da cuocere ovviamente rivolta verso la padella stessa). Oppure cimentarvi nel classico “giro al volo”. E sperare di riprenderla bene 🙂
  • Appena pronta potete servirla magari tagliandola a spicchi. Anche se a dire il vero io la mangio spesso anche più fredda o dentro un bel panino farcito. Buon appetito!

Precedente Tonno al sesamo con crema di piselli Successivo Finto fritto di mare