Risotto al torrone allo zafferano e mostarda

Questo piatto è stato creato tra i banchi di scuola per la festa della mostarda a Cremona, volevo condividere con voi questo piatto perché è bizzarro, insolito e creativo.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Porzioniingredienti per 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

ingredienti per il risotto

300 g riso Arborio
Mezza cipolla bianca
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
brodo vegetale (quanto basta per la cottura del riso )
100 g torrone allo zafferano
mostarda di Cremona (a piacere )
pepe nero (a piacere )
Grana Padano DOP (a piacere )
5 g burro

Strumenti

2 Casseruole
1 Mestolo
1 Cucchiaio

Passaggi

prima di iniziare mettere il torrone nel congelatore perché successivamente si farà meglio a tagliarlo.

1. pulire e tritare la cipolla. nel mentre fare scaldare l’olio per fare soffriggere la cipolla tritata.

2. una volta che la cipolla è d’orata aggiungere il riso e farlo tostare, quando tutto il riso sarà tostato sfumare con il mezzo bicchiere di vino bianco e lasciare che esso evapori.

3.aggiungere il brodo poco alla volta e lascio cuocere. (il brodo deve essere sempre a bollore per far si che la cottura del riso non si fermi).

4. mentre il riso cuoce tagliare a pezzettini il torrone che precedentemente era stato messo nel congelatore, una volta tagliato lo pongo su una teglia con della carta forno e dispongo i pezzettini in modo che non si tocchino e si incollino tra di loro e successivamente metto la teglia nel congelatore.

5. fare un trito con la mostarda. (negli ingredienti ho scritto a piacere per il semplice fatto che a non tutti piace allo stesso modo la mostarda visto che ha un gusto deciso).

6. una volta che il riso è cotto si spegne la fiamma per poi andare a mantecare con burro e grana padano DOP, successivamente aggiungere il torrone e riaccendere la fiamma moderata perché per sciogliere il torrone serve un calore attivo. quando il torrone è sciolto spegnere la fiamma e aggiungere la mostarda. aggiustare di sale e grana se necessario.

7. servire e finire il piatto con una spolverata leggera di pepe.

BUON APPETITO.

3,9 / 5
Grazie per aver votato!