Crea sito

Una “pasta” di pane (semola non rimacinata)

500 di semola non rimacinata con almeno 12 proteine

380 g di acqua frizzante

100 di licoli rinfrescato con la semola così come troverete piu giù

malto 1/2 cucchiaino

Sale 10 grammi

Prepariamo il licoli

Rinfreschiamo il giorno prima per 2 volte il licoli coni la semola.

Ala sera rinfreschiamo la semola al triplo cone segue

20 di licoli

60 acqua

60 di semola .

Teniamo a t.a tutta la notte a 18/20°

Al mattino facciamo un autolisi di 3 ore con tutta la semola e 350 di acqua mettiamo in frigo.

I 30 grammi rimanenti li useremo solo se serviranno.

Passate le 3 ore uniamo il licoli all impasto , il malto e iniziamo ad impastare.

Facciamo incordare benissimo uniamo il sale con un pochino di acqua e se serve usate anche resto dei 30 g.

Passate tutto in ciotola e lasciate riposare per 30 minuti.

Dopo 30 minuti iniziate le pieghe in ciotola ungendo leggermente le mani.

Fate questo per 3 volte alternando pieghe e riposo.

Mettete a raddoppiare a t.a cercando di non far andare l impasto oltre il raddoppio ma un po prima .

Una volta raddoppiato infarinare un tavolo e formare il pane come nel video.

Passare l impasto nel cestino io pernon farlo attaccare ho usato il panno carta e mi sono trovata bene.

Tenete mezz ora a t.a e passate in frigo per la notte.

Al mattino accendete il forno con la pentola e cuociamo in modalità statica a 250° iniziate a 250 con pentola e coperchio per 20minuti poi scendete a 200° per 20 minuti senza coperchio

Scendete a 180 ° per 20 minuti ma senza pentola a160 ° ventilato per 20 minuti e 10 minuti a spiffero .

Una pasta di pane

Pubblicato da briciolemagiche

Sono una mamma con tanta passione per l arte bianca. Io non creo semplice pane,io regalo un emozione