Crea sito

Taralli napoletani nzogn , pepe e mandorle (senza lievitino)

TARALLI N’ZOGNA E PEPE NAPOLETANI
di Carla Piccolo
400 gr di farina 00 (debole) 11 % proteine
100 gr di acqua tiepida
80 gr di licoli attivo
180 gr di strutto
150 gr di mandorle sgusciate ma ancora
con la buccia
15 gr di sale
5 gr di pepe macinato (circa 3-4
cucchiaini)
5 gr di malto io in polvere
30-40 mandorle per decorare
Per prima cosa ho tostato in
padella i 150g di mandorle ,tritate nel
tritatutto con la farina una manciata per
volta cosi non rilasciano l olio
Ho messo la farina nell’ impastatrice ho
unito il licoli nel quale avevo aggiunto il
malto e impastato aggiungendo piano
piano l acqua poi il sale e in fine il pepe
per ultimo ho aggiunto la sugna tenuta a
t.a ho mescolato il tutto molto
velocemente altrimenti i taralli non
saranno friabili ma gommosi.
Ho messo quest’ impasto in una ciotola e
a riposo per 20 minuti poi o stagliato i
pazzi da 30 g. e tirati a forma di
bastoncino per un tarallo ne occorrono
due che intrecceremo e chiuderemo a
cerchio messe in una placca da forno ho
aggiunto le mandorle messe da parte e
coperti con pellicola, li ho tenuti in
forno con lucina spenta per circa 3 ore i
taralli non lieviteranno tanto, ma
noterete che un pò saranno cresciuti.
Ho scaldato il forno a 180 gradi prima di
infornarli li ho spruzzato con un po di
acqua, cotto per 50 minuti poi ultimi 10
minuti a 160 ventilato.
I taralli si conservano in una scatola di
latta ,così non perderanno la loro
friabilità

Bastoncini da intrecciare

Taralli napoletani nzogn, pepe e mandorle

Pubblicato da briciolemagiche

Sono una mamma con tanta passione per l arte bianca. Io non creo semplice pane,io regalo un emozione