Crea sito

Struffoli al limoncello

Struffoli al limoncello da una ricetta dei fables personalizzata da
Carla Piccolo 😉



500 g di farina 00
50 g di zucchero semolato
60 g di burro
4 uova intere
6 g di sale
30 g di liquore al limoncello

Una punta di lievito per dolci
1 arancio bio
1 limone bio

Per friggere:

1 lt di olio di semi di arachide

Per decorare:

400 g di miele millefiori
20 g di zucchero semolato
1 limone bio
Confettini colorati piccoli e medi
Confettini anicetti
Confettini cannellini
Ciliegie candite
Il liquore potete sostituirlo con un liquore a vostro piacere.

Procedimento:

Riunite tutti gli ingredienti per fare l’impasto nella ciotola della planetaria: farina, burro morbido, uova, Lievito, zucchero, sale, liquore al limoncello e la scorza grattugiata del limone e dell’arancio. Montate la foglia (gancio K) e fate partire. Dovrete impastare giusto il tempo di far diventare l’impasto omogeneo e liscio.

Trasferitelo sulla spianatoia infarinata, stendetelo con il mattarello ad uno spessore di mezzo centimetro circa, tagliate l’impasto in tanti piccoli cubetti.

Fate scaldare l’olio di semi di arachide in una pentola dai bordi alti, fanno molta schiuma friggendo, portatelo ad una temperatura di 180°C. Se non avete un termometro, fate la prova con uno stuzzicadenti per verificare la temperatura dell’olio, quando è pronto, immergendo lo stecchino farà un sacco di bolle, se pronto friggete pochi struffoli alla volta, per circa 2/3 minuti.

Quando saranno dorati raccoglieteli con un mestolo forato e poggiateli man mano su carta da cucina per assorbire l’eccesso d’olio.

Fateli raffreddare, a questo punto potete raccoglierli in un sacchetto o una scatola di latta e passarli nel miele successivamente, si conservano fino ad una settimana. Altrimenti una volta freddi mettete miele, zucchero e la scorza di un limone solo il giallo senza bianco in una padella con il fondo spesso, scaldate il miele fino a quando non sarà fluido, togliete dal fuoco, tuffateci gli struffoli e mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno fino a che non saranno ricoperti di miele in modo omogeneo.

Versateli in un piatto alternando struffoli, zuccherini e canditi. Una volta finito, decorate la “montagnola” di struffoli con ciliegine candite.

Per la cassetta di frolla:
50 g di burro
50 g di cioccolato bianco o scuro messo a sciogliere a bagnomaria
50 g di uovo (1 uovo medio) 75 di zucchero a velo
180 g di farina 0 debole
20 g di cacao / o latte in polvere
cucchiaino di estratto di vaniglia
cioccolato fuso bianco o scuro per incollare i pezzi
Ho messo il tutto in ciotola e in base al colore che volevo ottenere ho usato gli ingredienti giusti .
Mischiato per pochi minuti e passato l impasto in un po di pellicola, messo in frigo per circa 3 ore.Col matterello ho steso e ritagliato, usando delle sagome in cartone che avevo preparato precedentemente,
cotto in forno a 170 ° per 7/8 minuti

Pubblicato da briciolemagiche

Sono una mamma con tanta passione per l arte bianca. Io non creo semplice pane,io regalo un emozione