Crea sito

Torta invisibile di Mele Vegan

La torta di mele…un grande classico. Il dolce che ci accompagna fin da bambini, che cucinavano le nostre nonne o le nostre madri… nel mio caso è stata mia zia a farmi innamorare perdutamente di questa torta. Me la preparava a ogni compleanno e ciò che mi piaceva di più era il profumo che invadeva la casa e che riusciva a darmi serenità e sicurezza. E già negli anni ’90 mia zia sostituiva il burro con l’olio e vi inseriva un vasetto di yogurt per renderla bella umida.
Oggi però non pubblico la torta di mele di mia zia, bensì un’altra variante, ancora più leggera e con ancora più mele. Una torta che in internet si chiama “invisibile” perchè di impasto ce n’è veramente poco, come se servisse semplicemente a legare le fette di mele. Io ho “veganizzato” la ricetta, visto che siamo in pieno Veganuary, e sono rimasta veramente soddisfatta. Perfetta per ogni momento della giornata, ecco la mia torta di mele invisibile vegan.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 85 gfarina 00
  • 65 gzucchero
  • 110 mllatte vegetale (soia, mandorla)
  • 25 mlolio di semi
  • 2 cucchiaiyogurt di soia (senza zucchero)
  • 5mele
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiainocannella in polvere (opzionale)
  • 1limone (il succo)

Preparazione

  1. Ho tagliato a fette sottili le mele con una mandolina, le ho versate in una ciotola capiente e irrorate con il succo di un limone spremuto e un cucchiaino di zucchero.

    Ho preparato l’impasto partendo dagli ingredienti liquidi: ho unito latte, olio e yogurt e mescolato con una frusta a mano. Quando ben amalgamato, vi ho aggiunto lo zucchero e continuato a mescolare. Infine ho versato farina, lievito e cannella setacciati fino a creare un composto omogeneo. Ho versato l’impasto nella terrina contenente le fettine di mele e mescolato con un cucchiaio.

    Ho versato il tutto il una tortiera rivestita di carta forno e cotto in forno statico a 180 gradi per 40/45 minuti. Ho fatto la prova dello stecchino (deve risultare asciutto) e lasciato intiepidire dentro al forno con lo sportello socchiuso fino a che la torta non è risultata a temperatura ambiente.

Io ho usato uno stampo da 22 cm, usandone uno più piccolo la torta risulterà più alta (in alternativa basta aggiungere 1 o 2 mele). La torta risulta bella umida, è normale: questa consistenza è data dalla quantità di mele presenti nell’impasto.

/ 5
Grazie per aver votato!