Crea sito

Riso Venere con friggitelli e basilico

Riso Venere con friggitelli e basilico

Non mi rassegno mai all’estate che finisce.

Settembre è arrivato in un lampo, e anche se le vacanze estive di tre mesi sono ormai ricordi lontani, in questi giorni sento ancora nascere quel senso di ansietà che mi accompagnava qualche giorno prima dell’inizio della scuola.

Saranno le giornate che si accorciano, saranno gli alberi che si svestono, sarà che sento le ultime giornate da trascorrere al mare sfuggirmi tra le dita e l’autunno che fa capolino… ma io inizio già a fare il countdown dei giorni che mancano alla prossima bella stagione.

Dell’estate mi piace tutto, forse perchè sono nata sotto il solleone: adoro indossare vestiti leggeri e uscire con le infradito per prendere un gelato; mi piacciono le giornate lunghissime e la modalità slow che posso inserire, giustificata dal caldo e dal tempo che sembra non finire mai; vado pazza per i tanti ortaggi saporiti che produce il nostro orto e la frutta succosa e dolcissima che acquisto dal contadino; trovo bellissimo il colorito che mi dona il sole e infine amo addormentarmi con le finestre aperte ascoltando il frinire dei grilli o le fronde degli alberi che si spettinano aspettando l’arrivo di un temporale.

Non sono mai pronta a rinunciare a tutto questo, sebbene per qualche mese.

Anche la mia cucina cambia durante l’estate, e come tutti prediligo le insalate fresche e leggere, come quella che vi posto oggi: riso venere con friggitelli e basilico.

Il riso venere è una varietà di riso integrale italiano molto pregiata, che ha ottime proprietà nutritive oltre ad essere anche senza glutine, e quindi adatto anche ai celiaci; se volete approfondire al riguardo vi rimando a questo link.

Riso venere con friggitelli e basilico

Ingredienti

per 4 persone

  • 250 g di riso venere
  • 250 g di friggitelli
  • una cipolla di tropea
  • 10 foglie di basilico fresco
  • olio extravergine q.b.
  • sale e pepe
Procedimento

Innanzitutto ho messo il riso venere in un colo a maglie strette e l’ho lavato bene sotto l’acqua corrente; per cuocerlo, l’ho messo in una pentola con 2 parti e mezzo di acqua fredda (625g) senza sale, ho acceso il fuoco e l’ho portato a bollore, poi ho abbassato la fiamma, ho coperto e ho lasciato andare per circa 40 minuti.

Quando il riso venere ha assorbito completamente l’acqua l’ho tolto dalla pentola, ho aggiunto un po’ di olio extravergine d’oliva e sale, e l’ho messo a raffreddare in una terrina di ceramica; il chicco, a fine cottura, risulta ancora croccante ed è particolarmente adatto alle insalate.

Mentre il riso cuoceva, ho tagliato a dadini la cipolla di tropea e l’ho messa in un tegame con un paio di cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Ho tagliato a listarelle i friggitelli e li ho aggiunti alla cipolla, ho fatto stufare le verdure per 10 minuti circa mantenendole croccanti, le ho salate poi le ho aggiunte al riso già lessato.

Infine ho tritato il basilico e l’ho mescolato all’insalata di riso, ho spolverato con un po’ di pepe ed il piatto è pronto.

Questo riso è ottimo servito a temperatura ambiente.

Se vi è piaciuta la ricetta, o avete qualche suggerimento o domanda, lasciate un commento alla fine del post, mettete “mi piace” o condividetela sui social ! Sarà un piacere discuterne con voi!

potrebbe interessarvi anche:



2 Risposte a “Riso Venere con friggitelli e basilico”

    1. Ciao Sarah! I friggitelli sono peperoncini verdi e dolci; i friarielli sono le cime di rapa! Grazie per lo spunto di precisazione! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.