Crea sito

Bucce di arancia essicate

Bucce di arancia essicate

Quest’anno , tramite un’amica che ha contatti con un’azienda siciliana, ho acquistato direttamente dal produttore un paio di casse di arance biologiche.

I frutti ovviamente sono enormi e deliziosi, la polpa succosa e dolce, ed anche la buccia, grazie alla coltivazione sostenibile, è genuina ed edibile.

Se volete approfondire le vostre conoscenze riguardo la gestione e la coltivazione di prodotti biologici vi rimando a questo link dove potrete trovare interessanti informazioni.

Ingredienti

arance q.b.

Procedimento

Dietro consiglio della mia fornitrice, ho preparato le bucce di arancia essicate: ogni volta che mangiamo un’arancia, prima la laviamo accuratamente, poi conserviamo la buccia, che mettiamo a seccare su un foglio di alluminio appoggiato sul termosifone.

In questo modo si diffonde un delizioso profumo di agrumi nell’ambiente e in due o tre giorni le bucce sono completamente secche.

Prima di fare quest’operazione bisogna avere l’accortezza di eliminare la parte interna bianca che è amara, aiutandosi con un coltello ben affilato.

Le bucce di arancia essicate si possono conservare intere e ben sigillate in un vaso in frigorifero, oppure possono essere frullate e ridotte a polvere, poi essere usate come insaporitore per dolci, macedonia, gelato, yogurt, e chi più ne ha più ne metta.

Ovvio che la stessa procedura si può fare anche con i limoni biologici, per avere un aroma delicato, profumato e completamente naturale sempre pronto all’uso.

Nel caso non aveste la possibilità di essicare le bucce di arancia sul termosifone si possono mettere nel forno a bassa temperatura (80°C) con lo sportello un po’ aperto per un paio di ore, oppure utilizzare l’essicatore.

Addio aromi artificiali e fialette per dolci! La natura ci offre la possibilità di avere profumi naturali e genuini in modo semplice e senza sprecare nulla!

Se vi è piaciuta la ricetta, o avete qualche suggerimento o domanda, lasciate un commento alla fine del post, mettete “mi piace” o condividetela sui social ! Sarà un piacere discuterne con voi!

potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.