Pizzette montanare cotte al forno

PIZZETTE MONTANARE COTTE AL FORNO soffici e golose. La pizzetta montanara è un classico dello street food partenopeo, e si trova per lo più fritta.
Potete trovare queste gustose pizzette in tutti i forni, bar e rosticcerie napoletane già dalle prime ore del mattino. La versione però che vi propongo oggi non è fritta ma ha una cottura più leggera : al forno!!
Qui a Napoli c’è una nota pasticceria che è conosciuta proprio per questa fantastica pizzetta, ed io ora vi svelerò tutti i trucchi e segreti per prepararla in casa 😉
Che dite vi ho stuzzicato? Ebbene allora andiamo in cucina e prepariamo insieme questo Boccone Goloso 😉

montanare al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12 montanare grandi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare le PIZZETTE MONTANARE COTTE AL FORNO

  • 700 gfarina 00
  • 300 gfarina Manitoba
  • 550 mlacqua
  • 250 gstrutto
  • 15 gzucchero
  • 30 gsale
  • 10 glievito di birra fresco

Per il condimento

  • 300 gpassata di pomodoro
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 1 pizzicosale
  • 200 gfiordilatte

Strumenti per la preparazione delle montanare al forno

  • Spianatoia
  • Ciotola
  • Carta forno
  • Planetaria
  • Teglia da forno in dotazione
  • Pentola

Preparazione delle pizzette soffici al forno

  1. Per preparare le PIZZETTE MONTANARE COTTE AL FORNO iniziamo a preparare l’impasto che dovrà poi lievitare.

Nel frattempo che l’impasto lievita prepariamo il condimento

  1. Una volta preparato l’impasto dobbiamo preparare il condimento.

  2. Diversamente dalle altre pizze, qui il sugo viene cotto in precedenza.

  3. Si tratta comunque di un sugo semplice, quindi prendiamo una pentola e mettiamoci l’olio.

  4. A questo punto aggiungiamoci la passata di pomodoro e lasciamo cuocere circa 20 minuti.

  5. Ricordiamoci però di salare a metà cottura.

  6. Una volta pronto il sugo spegniamo il fuoco e aggiungiamoci qualche foglia di basilico se lo abbiamo.

  7. A questo punto tagliamo il fiordilatte come più preferiamo, dopo di che mettiamolo in un ciotola e poi dritto in frigo…in questo modo seccherà e in cottura non rilascerà troppo latte.

Riprendiamo l’impasto delle nostre PIZZETTE MONTANARE COTTE AL FORNO

  1. A questo punto prendiamo l’impasto e da questo tagliamo tanti pezzetti di circa 80 grammi ognuno.

  2. Stendiamo, possibilmente a mano, questi pezzetti fino a dargli la forma arrotondata classica delle pizzette.

  3. A questo punto adagiamo le nostre pizzette sulla placca del forno rivestita di carta forno e lasciamole lievitare per un’altra mezz’ora.

  4. Nel frattempo scaldiamo il forno a 180 gradi modalità statica.

Trascorso questo tempo…

  1. montanare al forno

    SE TI PIACCIONO LE MIE RICETTE CONTINUA A SEGUIRMI ANCHE SUI SOCIAL

    FACEBOOK

    INSTAGRAM

    PINTEREST

  2. Una volta trascorsa la mezz’ora riprendiamo le nostre pizzette montanare che avranno lievitato ancora un pò, e adagiamoci sopra un cucchiaio abbondante di sugo di pomodoro.

  3. A questo punto siamo pronti per infornare.

    180 gradi modalità statica per circa 15 minuti … ci accorgeremo che le pizzette sono pronte quando i bordi inizieranno a dorare.

  4. A questo punto togliamo le pizzette dal forno e adagiamoci sopra un tocchettino di fiordilatte, dopo di che rimettiamole in forno per altri 5 minuti … il tempo necessario affinché il fiordilatte si sciolga.

  5. Una volto sciolto il fiordilatte sforniamo le nostre montanare.

  6. Ed eccole pronte, morbide e sugose. Sono sicura che piaceranno a tutti, grandi e piccini.

  7. pizzetta di moccia

    Provatele anche voi e fatemi sapere 😉

BOCCONE GOLOSO CONSIGLIA :

L’impasto si può tranquillamente preparare a mano se non avete la planetaria.

Se non volete utilizzare lo strutto potete tranquillamente sostituirlo con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva.

PROVA ANCHE QUESTE RICETTE

RICETTA MONTANARE FRITTE

PANINI NAPOLETANI

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.