Crea sito

Cavolfiore gratinato al forno senza besciamella

CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO SENZA BESCIAMELLA un contorno delizioso, facile da fare. Il cavolo…ooooo ma che splendida verdura !! si, ok, il suo odore in cottura non piace a tutti, ma quando poi viene servito, che sia con la pasta o che sia fritto, o che sia come lo prepareremo noi oggi, al forno, nessuno gli resiste!
Oggi voglio parlarvi del Cavolo gratinato al forno, così, semplice semplice, senza besciamella, panna o altro…un contorno leggero perfetto anche per chi è a dieta 😉
E allora basta chiacchiere, andiamo in cucina e prepariamo insieme questo Boccone Goloso 😉

cavolo al forno croccante
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la preparazione del CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO SENZA BESCIAMELLA

  • 300 gcavolfiore
  • 1 spicchioaglio
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiereacqua

Per la gratinatura

  • 50 gpangrattato
  • 1 pizzicosale
  • q.b.pepe
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 20 gpecorino romano (grattugiato)
  • burro ( qualche pezzetto)

Strumenti per la preparazione del CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO SENZA BESCIAMELLA

  • Pentola
  • Teglia ( da forno )

Preparazione

  1. Per preparare il CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO SENZA BESCIAMELLA iniziamo lavando il cavolo sotto acqua corrente e con molta delicatezza recuperiamo le cime, in quanto saranno quelle che a noi serviranno.

  2. Ora mettiamo una pentola sul fuoco, e aggiungiamoci l’olio e lo spicchio di aglio.

    Facciamo imbiondire l’aglio e poi togliamolo, in quanto un aglio troppo cotto potrebbe rendere il piatto pesante a livello di gusto.

    A questo punto possiamo metterci il cavolfiore.

  3. Facciamo rosolare il cavolo e aggiungiamoci il bicchiere di acqua.

    Lasciamo cuocere per qualche minuto, diciamo 5, e poi spegniamo il fuoco. In questo modo il cavolfiore resterà bello sodo. perchè continuerà poi la cottura in forno.

  4. Ora possiamo iniziare a riscaldare il forno in modalità ventilata a 200 gradi.

  5. Ora prendiamo il cavolo e mettiamolo in una ciotola, in quanto dovremo mescolarlo, per meglio insaporirlo, e in questo modo sarà più semplice farlo.

    Aggiustiamolo quindi con il sale, mettiamoci il pepe e il pangrattato e aggiungiamo tutti i formaggi grattugiati in questo modo il cavolfiore assorbirà tutti i sapori.

  6. Mescoliamo tutte le cime del cavolfiore in modo tale che tutti i sapori si uniscono e lo rendono estremamente saporito.

Preparazione del CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO SENZA BESCIAMELLA

  1. Mettiamo il cavolo ben insaporito nella teglia e inforniamo nel forno, che oramai sarà ben caldo, per circa 15 minuti.

    Dovrà risultare ben dorato in superficie 😉

  2. Una volta trascorso questo tempo, e appurato che il cavolo è ben dorato in superficie, sforniamo il nostro CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO SENZA BESCIAMELLA che è quindi pronto per essere gustato.

  3. E allora ecco qui pronto il nostro Cavolo gratinato, servitelo come gustoso contorno … è davvero delizioso 😉

  4. Come avete potuto vedere questa ricetta di cavolfiore gratinato è davvero facilissima da fare, e non avendo al suo interno la besciamella, o comunque altri grassi, la rende perfetta anche per chi è a dieta 😉

  5. cavolo al forno croccante

    Provatelo anche voi e fatemi sapere se vi è piaciuto 😉

CONSIGLI

Vi consiglio di preparare il CAVOLFIORE GRATINATO AL FORNO SENZA BESCIAMELLA e di gustarlo bello caldo. Se volete potete prepararlo in anticipo e poi riscaldarlo, sarà ottimo lo stesso 😉

Se vi piace il cavolfiore non potete non provare queste deliziose FRITTELLE DI CAVOLFIORE IN PASTELLA cliccando qui

Oppure potete provare questo gustosissimo primo piatto sempre a base di cavolo…PASTA E CAVOLO ALLA NAPOLETANA

O anche ZUCCA E PATATE GRATINATE AL FORNO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.