Cassata al forno – ricetta siciliana

Cassata al forno – ricetta siciliana un dolce godurioso che vi piacerà sicuramente tantissimo!!
Io AMO la cassata siciliana!!!!!!
No, veramente, trovo che la cassata siciliana sia uno dei dolci più buoni del mondo.
Io, e la mia famiglia, quando ci troviamo davanti una cassata non ci vediamo più…ci fiondiamo sopra e niente … finisce subito.
Devo essere onesta, non avevo mai provato la versione al forno. Bene posso assolutamente confermare che la Cassata al forno – ricetta siciliana è quanto di più goloso possa esserci!!
Se amate anche voi la cassata, questa versione qui non potete farvela scappare.
Un guscio di friabile pasta frolla, racchiude un cuore goloso, profumato e cremoso, di ricotta e gocce di cioccolato. Ad ogni morso sentirete le papille gustative fare festa!!
Non so a voi, ma a me solo a parlarne mi è venuta l’acquolina in bocca.
E allora che ne dite, andiamo in cucina e prepariamo insieme questo Boccone moooooolto Goloso ?

Cassata al forno - ricetta siciliana
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA

  • 400 gfarina 00
  • 50 gamido di mais (maizena) (o in alternativa fecola di patate)
  • 1uovo (intero medio)
  • 1tuorlo (di uovo medio)
  • 1 cucchiainovaniglia (o una bustina di vanillina o i semi di una bacca)
  • 1scorza di limone (grattugiata)
  • 200 gburro
  • 180 gzucchero

Per la crema di ricotta

  • 700 gricotta di pecora
  • 1 bicchierinomaraschino
  • 150 ggocce di cioccolato fondente
  • 300 gzucchero a velo

Per il Pandispagna

  • 3uova (medie)
  • 90 gfarina 00
  • 90 gzucchero
  • 1 cucchiainovaniglia (estratto, o 1 bustina di vanillina)

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • 2 Ciotole
  • Leccapentole
  • Teglia da 20/22
  • Pellicola per alimenti
  • Spianatoia
  • Mattarello

Preparazione della crema di ricotta

  1. Per preparare la Cassata al forno – ricetta siciliana iniziamo preparando la crema di ricotta.

  2. Questa preparazione non è difficile, ma dobbiamo farla il giorno precedente.

    In questo modo tutti i sapori si amalgameranno perfettamente e la crema di ricotta sarà golosissima.

  3. Prendiamo la ricotta di pecora che deve essere ben sgocciolata, e setacciamola almeno un paio di volte in modo da ottenere una crema vellutata.

  4. Ora con le fruste elettriche aggiungiamo alla ricotta il bicchierino di maraschino e lo zucchero. Mescoliamo per bene e se aggiungiamoci le gocce di cioccolato.

  5. Una volta ottenuto un composto ben amalgamato, chiudiamo con pellicola per alimenti e mettiamo in frigo.

Preparazione Pasta Frolla

  1. Una volta preparata la crema di ricotta, dedichiamoci alla pasta frolla, che deve anch’essa riposare in frigo.

  2. Per la ricetta della pasta frolla classica al burro clicca qui

  3. Una volta pronta avvolgiamo il panetto nella pellicola e mettiamo a riposare in frigo.

Preparazione del Pandispagna

  1. Una volta pronta sia frolla che la crema di ricotta, dedichiamoci alla preparazione del Pandispagna.

  2. Io faccio da sempre quello classico senza utilizzo del lievito.

    Per la ricetta clicca qui , io però per questa preparazione ho utilizzato solo 3 uova . Il procedimento è lo stesso, cambiano soltanto i pesi degli ingredienti che sono quelli scritti sopra.

Preparazione della Cassata al forno – ricetta siciliana

  1. Una volta che abbiamo tutte le preparazioni pronte possiamo passare ad assemblare il dolce.

  2. Su di una spianatoia leggermente infarinata prendiamo una parte di pasta frolla e stendiamola di una spessore abbastanza sottile, direi mezzo centimetro.

  3. Adagiamo questo strato di pasta frolla nella teglia precedentemente imburrata e infarinata.

  4. Ora prendiamo il pandispagna e tagliamolo il più sottile possibile.

    Deve essere davvero una sfoglia, in realtà se preferite, potete invece che tagliarlo, sbriciolarlo.

  5. A noi servirà in modo che la ricotta non inumidisca la frolla rendendola poi molle.

  6. Quindi, procedete come più preferite, io ho fatto un disco sottile 😉

  7. Adagiamo il pandispagna sopra la frolla, e a questo punto via di crema.

  8. Mettiamo sul pandispagna la crema di ricotta.

    Aiutiamoci a livellarla quanto più possibile con una spatola, ma anche il dorso di un cucchiaio può andar bene.

  9. Mi raccomando abbondate pure, in cottura un pò di acqua che sta naturalmente nella ricotta tenderà ad evaporare e quindi il volume inevitabilmente diminuirà.

  10. Mettiamo sulla crema di ricotta un altro strato di pandispagna sottile, e sopra ancora l’altro pezzo di pasta frolla che avremo precedentemente steso sottilmente.

  11. Cerchiamo di far aderire quanto più possibile i due lembi di pasta frolla.

  12. Bucherelliamo leggermente la superficie e inforniamo a 180 gradi modalità statica per circa 40/45 minuti.

  13. Deve avere un bell’ aspetto dorato, mi raccomando occhio alla cottura.

  14. Trascorso questo tempo, lasciamo raffreddare completamente la nostra Cassata al forno.

    Poi copriamola con della stagnola, e lasciamola a temperatura ambiente per almeno 12/24 ore.

  15. Il giorno successivo, prendiamo il piatto da portata, e capovolgiamo delicatamente la Cassata.

  16. Spolverizziamoci sopra dello zucchero a velo ed eccola pronta da gustare 😉

  17. Cassata al forno - ricetta siciliana

    Provatela anche voi e fatemi sapere 😉

Consigli

Per preparare la Cassata al forno come avete visto bisogna partire un pò in anticipo, ma vi assicuro che ne vale assolutamente la pena.

Potete aggiungere alla crema di ricotta i canditi se li preferite.

Potete sostituire il maraschino con della Strega.

La Cassata al forno – ricetta siciliana si conserva il primo giorno a temperatura ambiente, poi i giorni successivi in frigo. Prima di gustarla lasciatela fuori per qualche ora.

Se vi piace la cassata, ma non avete voglia di preparare la pasta frolla, ecco la ricetta per un goloso Rotolo alla Cassata, cliccate qui

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.