Il liquore di alloro é una gradevolissima bevanda alcolica dolce e profumatissima, molto facile, che può essere realizzata anche in casa. Il liquore all’alloro é indicato sia come aperitivo sia come digestivo da sorseggiare a fine pasto, soprattutto quando abbiamo ecceduto a tavola. Tra le innumerevoli proprietà dell’alloro, infatti, c’é anche quella di essere un efficace aiuto per la digestione. Possiamo prepararlo e regalarlo come dono di Natale.

Ingredienti

1 l di alcool a 90*

50 foglie di alloro fresche di medie dimensioni

1 l di acqua

400 gr. di zucchero

Laviamo e spazzoliamo benissimo le foglie di alloro, asciughiamole e mettiamole in infusione nell’alcool, in un capiente contenitore con tappo ermetico.

Lasciamo il contenitore al buio per 15 giorni. Io avvolgo il contenitore in un grosso canovaccio da cucina. In questo lasso di tempo le foglie perderanno il loro colore verde vivo e ne assumeranno uno molto sbiadito.

Trascorso il tempo di infusione prepariamo uno sciroppo con l’acqua e lo zucchero. Accertiamoci che lo zucchero si sia sciolto perfettamente e lasciamo raffreddare la preparazione.

Quando lo sciroppo sarà freddo uniamolo al composto di alcool e foglie, mescoliamo per bene, filtriamo e mettiamo il nostro liquore in bottiglie con tappi a chiusura ermetica.

Lasciamo riposare il liquore di alloro ancora per una decina di giorni prima di assaggiarlo.

Suggerimento. Se desiderate un liquore meno alcolico, meno forte nel gusto, le dosi per lo sciroppo di acqua e zucchero sono:

1l e 400 di acqua

650 gr. di zucchero.

Il liquore di alloro sarà comunque aromatico, profumatissimo, ma dal sapore meno forte.