Crea sito

Orecchiette con cavolo nero e pinoli

Oggi ti proponiamo le orecchiette con cavolo nero e pinoli. Un ingrediente principe delle mie ricette preferite è senza dubbio il cavolo nero. Ammetto di averlo scoperto recentemente ma ho recuperato bene il tempo perso! Caratterizzato dalle sue foglie verde scuro, il cavolo nero è uno di quegli alimenti alleati della nostra salute: ricco di antiossidanti, sali minerali e vitamine, in particolare la C.

Può essere utilizzato in numerose ricette: la classica ribollita toscana, in padella, come pesto e come nella ricetta di oggi. Ecco a voi le orecchiette con cavolo nero e pinoli

  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 160 g Orecchiette
  • 1 mazzetto Cavolo nero
  • q.b. Pangrattato
  • q.b. Pinoli
  • q.b. Parmigiano reggiano
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Parti dalla preparazione del cavolo nero, lava le foglie e le tagliale a listarelle e mettile in una padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio e cuoci, aggiustando di sale. Nel frattempo metti l’acqua per la pasta sul fuoco e appena giunta a bollore aggiungi le orecchiette. Intanto accendi il forno a 180 gradi e lo imposti in modalità grill.

    Una volta cotta la pasta la aggiungi al cavolo nero e trasferisci il tutto in delle terrine di terracotta spolverizzando la superficie con il pangrattato, il parmigiano, i pinoli e  un filo di olio e mettile in forno fino a doratura.

    Puoi sostituire i pinoli con le noci o anche con le mandorle.

    Iscriviti al nostro canale youtube cliccando QUI

    Se vuoi provare altri tipi di primi piatti clicca QUI

    Un piatto semplice ma ricco di gusto, non mi resta che augurarti…

    Blog Appetito!!!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Orecchiette con cavolo nero e pinoli

Un ingrediente principe delle mie ricette preferite è senza dubbio il cavolo nero. Ammetto di averlo scoperto recentemente ma ho recuperato bene il tempo perso! Caratterizzato dalle sue foglie verde scuro, il cavolo nero è uno di quegli alimenti alleati della nostra salute: ricco di antiossidanti, sali minerali e vitamine, in particolare la C.

Può essere utilizzato in numerose ricette: la classica ribollita toscana, in padella, come pesto e come nella ricetta di oggi. Per preparare questo piatto occorrono pochi ingredienti:

  • Orecchiette
  • cavolo nero
  • pangrattato
  • pinoli
  • parmigiano
  • olio evo, aglio

Partiamo dalla preparazione del cavolo nero, ne laviamo le foglie e le tagliamo a listarelle e le mettiamo in una padella con un filo do olio e uno spicchio di aglio e le facciamo cuocere, aggiustando di sale. Nel frattempo mettiamo l’acqua per la pasta sul fuoco e appena giunta a bollore aggiungiamo le orecchiette. Intanto accendiamo il forno a 180 gradi e lo impostiamo in modalità grill.

Una volta cotta la pasta la aggiungiamo al cavolo nero e trasferiamo il tutto in delle terrine di terracotta e spolveriamo la superficie con il pangrattato, il parmigiano, i pinoli e  un filo di olio e li mettiamo in forno fino a doratura.

Potete sostituire i pinoli con le noci o anche con le mandorle.

Un piatto semplice ma ricco di gusto, non mi resta che augurarvi…

Buon appetito!!!

  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni: