Crea sito

Caponata siciliana di melanzane fritte



La caponata siciliana di melanzane fritte è un piatto tradizionale regionale, facile e veloce da preparare ma soprattutto da mangiare. Sono già diversi giorni che siamo chiusi in casa per il rispetto della quarantena disposta dal governo per cercare di arginare l’emergenza del Covid-19 e in casa cerchiamo di occupare il tempo come possiamo.

La bambina ancora deve compiere due anni, in parte è un bene che sia ancora così piccola perché almeno non si rende conto della situazione, dall’altra però è ancora più difficile da gestire.

Non gioca con niente, le passano subito le fantasie, però anche lei si sta impegnando per affrontare questa situazione. Era abituata ad uscire spesso, a stare dai nonni per via del nostro lavoro, giocare con i cugini e poi da un giorno all’altro la sua vita è stata stravolta.

Pensando alla mia famiglia, ci siamo preparati un piatto della tradizione siciliana, per ricambiare ricordare i sapori e gli odori di questa magnifica isola che ha dato i natali al mio bel maritino: la caponata siciliana di melanzane fritte, secondo la ricetta di mia suocera Maddalena.

Certo come gran parte della cucina siciliana è un piatto strong nei sapori e nella realizzazione però alla fine ma che dobbiamo fare? Siamo già chiusi in casa, almeno una gioia per il palato ce la possiamo concedere.

Certo in questi giorni ci stiamo davvero impegnando a far felice il palato, ci sono diverse ricette che nei prossimi giorni pubblicheremo sperando di darvi qualche spunto interessante e aiutarvi a far scorrere le giornate.

caponata siciliana di melanzane
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ecco gli ingredienti che occorrono per preparare il piatto:
  • 2Melanzane
  • 1/2cipolla
  • 1Carota
  • 2 costeSedano
  • 15Capperi
  • 1/2 bustinaOlive verdi
  • q.b.Passata di pomodoro
  • q.b.Olio di semi di girasole
  • 2 cucchiaiZucchero
  • 1/3 bicchiereAceto di vino bianco
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Preparazione

Armatevi di coltello, padelle e al fatto che una volta preparata vi aspetta una bella doccia per togliere l’odore del fritto ma non si può preparare diversamente.
  1. Iniziamo dalle melanzane: le laviamo, togliamo la buccia e le tagliamo a cubetti di almeno un centimetro di spessore. Nel frattempo mettiamo sul fuoco una padella con l’olio di semi.

  2. Appena l’olio è arrivato a temperatura iniziamo a friggere le melanzane. Una volta pronte le mettiamo in un piatto con sopra un foglio di carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

  3. Mentre le melanzane sono in cottura procediamo con la preparazione della base della caponata: il soffritto. Tagliamo in piccoli pezzi la carota, il sedano e la cipolla e dividiamo le olive in quattro parti.

  4. In una padella grande versiamo dell’olio di oliva e facciamo cuocere il nostro soffritto, in seguito aggiungiamo i capperi e le olive.

    Nel frattempo prepariamo in un bicchiere due cucchiai di zucchero e 1 un terzo di aceto di vino bianco, le mescoliamo per bene e poi versiamo il composto in padella e facciamo sfumare.

  5. Quando il nostro soffritto sarà pronto possiamo aggiungere la passata di pomodoro, per regolarvi considerate che non deve diventare un sugo, ma deve dare colore al piatto.

  6. Infine aggiungere le melanzane e far cuocere qualche altro minuto e poi togliere dal fuoco.

La nostra caponata siciliana di melanzane fritte è pronta, vi consiglio di consumarla una volta raffreddata, ma sarebbe ancora meglio prepararla o la sera prima per il pranzo del giorno dopo, oppure se volete gustarvela di sera potete cucinarla in mattinata.

Se siete interessati ad altri piatti della cucina siciliana potete cliccare qui

Potete seguirci sulla nostra pagina Facebook cliccando qui e sul profilo Instagram direttamente da qui.

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.