Torta rovesciata di clementine

Oggi vi propongo un dolce buonissimo, soprattutto per chi come me adora gli agrumi:
la torta rovesciata di clementine.
Il nome deriva dal fatto che le fettine di mandaranci sono poste sul fondo durante la cottura, poi una volta sfornata, la torta viene rovesciata e come per magia si ha una bellissima decorazione!
Non preoccupatevi, non è un’operazione difficile, anzi..
Seguite la ricetta e vedrete che risultati!

torta rovesciata di clementine
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la torta

  • 300 g Farina
  • 50 g Fecola di patate
  • 3 Uova
  • 200 g Zucchero
  • 75 g Burro
  • 1 vasetto Yogurt bianco naturale
  • 1 cucchiaino Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale
  • 4 cucchiai Succo di clementine
  • 1 cucchiaino Scorza di clementine

Per la decorazione

  • 6 Clementine
  • 25 g Burro
  • 2 cucchiai Zucchero di canna
  • 2 cucchiaini Miele
  • 1 Succo di limone

Preparazione

Prima di tutto preparate l'impasto della torta

  1. In una ciotola, versate la farina, la fecola, il lievito ed un pizzico di sale.
    Tenete da parte.

  2. Montate il burro ammorbidito con lo zucchero e la scorza grattugiata delle clementine, fino a ridurre il tutto in una cremina.

  3. Aggiungete poi le uova, una alla volta, e amalgamatele bene.

  4. Unite dunque lo yogurt e le farine che avevate messo da parte setacciandole e alternandole al succo di clementine.

  5. Mescolate in modo da ottenere un composto uniforme e mettete da parte.

Create ora la decorazione

  1. Innanzitutto, foderate una tortiera con della carta forno e preparate le clementine tagliandole a fettine sottili.

  2. Poi, in un pentolino, sciogliete il burro con lo zucchero di canna, il miele e il succo di limone.

  3. Non appena comincia a bollire, togliete dal fuoco e versate sulla base dello stampo foderato, dopodiché ponetevi sopra le fettine di clementine.

  4. Infine, versate l’impasto e infornate a 180° per 35 minuti, fate la prova stecchino!

  5. Una volta pronta, sfornate e lasciate intiepidire appena, poi rovesciatela su un piatto da portata.

  6. Et voià, la vostra torta rovesciata di clementine è pronta per essere gustata! 😉

Curiosità

gufo curisity

Le clementine sono agrumi ottenuti dall’incrocio di mandarini e arance dolci.
Furono scoperte accidentalmente dal missionario francese Fra Clèment Rodier e proprio da egli deriva il loro nome.
Altri sostengono che l’ibridazione sia stata creata in Cina molto tempo prima e che il frate le abbia solo introdotte nella regione del Mediterraneo.

Qualunque sia la loro origine, io le trovo deliziose!!

A presto con la prossima ricetta! 😉

P.S. Se vi piacciono i miei contenuti e volete rimanere aggiornati con tantissime nuove delizie e altrettante curiosità, seguitemi su FacebookTwitter Google+!

Precedente Mousse al limone senza uova Successivo Cupcakes ai kiwi

Lascia un commento